quei due tagli che respirano

[…] “poi ha due tagli qui”

Due tagli fanno squarci di bellezza. Profili che hai percorso

e mi rinneghi straniando la

premura e della cura l’amore. Il suo

corpo ha memoria salubre di un respiro ritrovato con

scavi d’ossa e l’organo che canta. Tu hai memoria del

suo corpo, del respiro e del carnato informale

sotto due tagli, lì, penetrato di bellezza. Non negare gli squarci.

Il suo corpo prende memoria. Due tagli aprono

squarci immani di bellezza. [    ]

 

Anche i pesci hanno dei tagli

per respirare

 

Annunci

8 thoughts on “quei due tagli che respirano

    1. tra le righe si dialoga e ci si sintonizza, ci si riconosce e questo dà un senso, anche questo, al fatto che siamo qui a scrivere
      spesso il riconoscimento allarga i confini e le significazioni degli strati viventi che attiviamo in parola

      grazie della tua presenza attiva, qui, in questo piccolo spazio, mio/vostro

      con piacere passo sempre da te, anche se a volte vi perdo, diciamo così, e ci metto un po’ di tempo a ritrovarmi con voi

      buona serata, Profumodicarta!

      Liked by 1 persona

    1. è una riflessione sulla difficoltà che si può, a volte, avere a convivere con i segni, le cicatrici, di una malattia, ovvero di una guarigione che ti muta non solo la superficie
      trovare nuovi equilibri di riconoscimento d’una bellezza, sia pure diversa.
      parto come sempre da uno spunto reale, da un ascolto, ma per farne, poi, invenzione poetica che convoglia anche altre prospettive
      non so quanto mi riesca, ma va così

      Liked by 1 persona

      1. a volte vorrei essere nella tua zpna d’ascolto …hai la fortuna di incrociare un’umanità così ricca e varia un vero archivio di vita… un pullulare d’esseri tutt altro che ovvi, come la vita propone… devo dire che sei fortunata, forse, anche disponibile e porosa a queste realtà così varie… ti invidio… 🙂

        Liked by 1 persona

        1. la mia zona d’ascolto è anche zona che oscilla tra un immediato reale e un’invenzione che convoglia più strati distanti, a volte anche sconnessi
          ma credo questo sia interessante come andamento
          tuttavia non è per me facile questo processo che traversa, questa traversata che si fa scrittura
          indipendentemente dai risultati della scrittura

          Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...