impressioni (appunti, 5/5/2017)

[…] di spalle, il pianto del cucciolo umano è

lontano. Mi è esagerata la lagna di quella gatta

d’amore. Può una femmina lagnare così?

Conobbi solo pianti con queste note. […]

Mi fa strano quest’ombra dietro che sembra avvenire.

C’è nessuno; ma un’ombra, unica certezza,

mi copre adesso la scrittura. Mi diresti “impressionista”, o

che m’impressiono mentre scrivo queste cose. Non so

d’impressione che l’assenza quando s’avvicina con

la dolcezza d’un assassino. Non condannatelo se

chiamo “dolce” l’assassino. Era solo un’aquila e

un’altr’aquila, la fusione e il: poi andarono via

dopo aver planato insieme la prossima

separazione. T’ho variato, poeta oceanico. Io so

il mare; e il mio obiettivo sfuocato per i pipistrelli.

La prima stella della sera non si rassegna a

splendere oltre l’aereo di passaggio.

Io splendo di buio

Annunci

14 thoughts on “impressioni (appunti, 5/5/2017)

      1. e quello che tu hai scritto nella chiusa, Dora, fa riflettere chi ti legge.
        grande e bello è questo incrociarsi di riflessioni che vanno e vengono… onde del mare

        notte luccicosa, mia cara
        gb
        :*

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...