sul dorso dei muri impermanenti (Appunti, 22-23/4/2017)

[…] il cinguettio fra le mani

così fa il sangue, formicola

a certe altezze, sbalza la vena

sul dorso nell’emozione d’un grillo

di luce, “striscia un pensiero”: è frase

da muri, sopra i muri gli ulivi di ieri,

ieri 21 aprile, al vicolo cieco dopo

chilometri d’altura oltre la casa d’eterno; ieri antico,

cifrato a cortecce e armonie di grovigli. Fa linfa

il cinguettio sulle mani: sul dorso dei muri impermanenti

la resistenza delle frasi, per domani

 

[…] agrumi […]

a rubarli, in sete […]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

7 thoughts on “sul dorso dei muri impermanenti (Appunti, 22-23/4/2017)

  1. Riesci a commuovermi tra le piccole dita…e le piccole vite…e il sangue scorre nelle periferie del cuore ed emoziona con frasi impermanenti e graffiti che forse si logoreranno, forse resteranno… che limpidezza fluida nel tuo canto… bello.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...