quali?

[…] mi butto l’acqua sul viso

in un momento del giorno. Mi ricordo di quando

scorreva l’anno e il mio lavoro coincideva con un male,

la fine del mio lavoro con una morte, ma pure

con la data della mia nascita. Guardavo miracolata di

bellezza un fiore tra il rosa e la viola fare forza

sul cornicione gommato dell’antico convento. Quel convento

dove le aule segnano dagli anni Novanta in poi

il passaggio di ragazzini che occuperebbero il futuro. Ce

l’anno fatta tutti a segnare anche la data di oggi

non è certezza. Mi cambia il senso del fiore, o ha

qualche odore che confonde, più odori che confondono

il sentimento della vita. E della morte.

Mi tengo stretta nelle unghie e sul velario di pelle

gli umori di ieri mutati in odori la sera, poi il mattino

mi lava, e adesso pioviggina pure, e vince il naso la terra,

nell’aria appena appena di sole che mi dice ‘alzati, puoi

uscire’. Quanti fiori incontrerò per strada? quante creature?

quali?

Annunci

11 thoughts on “quali?

  1. Che bello quel fiore che fa forza sul cornicione… che si vuol prendere la vita a dispetto di tutte le barriere. Sono riusciti quei ragazzini ad occupare il futuro con i sogni di allora? O si sono dovuti accontentare di esserci, chi c’è? Che bella poesia Dora, ma il mio commento mi sa che è condizionato dalla recente visione del “Giovane Favoloso”, un pò pessimista…

    Liked by 1 persona

    1. non la vedo come pessimismo
      sono domande che mi faccio anch’io
      vorrei, certo, che i ragazzi non s’accontentassero, ma ‘mordessero’ la vita, facessero ogni giorno una ‘rivoluzione’… ma è un discorso complesso… semplice…
      da fare…

      Liked by 1 persona

  2. Che bel Canto, Dora.
    “e vince il naso la terra,
    nell’aria appena appena di sole che mi dice ‘alzati, puoi
    uscire’.” ❤
    E lo sento in me in modo particolare ora…

    :*
    gelsucciab
    E guardo anche io, "miracolata di bellezza", quel fiore fare forza sul cornicione…

    Liked by 1 persona

    1. ripensavo allo scorso anno di questi tempi
      poi connessioni con l’attuale pensiero
      e tutte le domande sull’esistenza che non troveranno mai risposta
      forse perché l’esistenza non ha manco bisogno di domande e risposta

      buona notte, Franz

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...