“vieni vieni”

Non dire [non dite] nulla ai miei figli, dei miei figli; non

possono sentire. Non dare pane, ai miei figli;

non possono mangiare [non crescerebbero]. Non dare schiaffi

ai miei figli; non schioccano le carni

loro. […]

Non dire nulla ai miei figli; non dico nulla

più dei miei figli. Proteggerli. [    ]

Non fare [non fate] smorfie

ai miei figli; non puoi vederli

ridere, d’un riso simile; mangiare un pane, di molliche,

dare schiaffi, fare l’amore

per questa terra, almeno questa, gravitazionale,

per le carni che schioccano; nello schiocco al culo della prima

che passa; nel muso muso al micio [“vieni vieni”]. Non dire […]

nulla […] non sentire. […] loro. L’hai detto

tu.

 

Annunci

9 thoughts on ““vieni vieni”

  1. mi si stringe il cuore…e mentre l’emozione scorre sento provenire dal cosmo piccole risa felici…li’ nel giro dell’Universo ignoto non si sculaccia nessuno, non c’è punizione o premio li’ dove vive libera e forte ogni vita pensata. Un bacio

    Liked by 1 persona

      1. infatti…è come dico nel commento…nel ciclo della vita il pensiero delle creature fa si’ queste germinino in una qualche parte del cosmo…pioveranno, come polvere di stelle, per la bellezza del mondo…non smettere…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...