al frullare di pelle (Appunti)

mi morde

sulla spalla, dov’ha dormito

il sole acceso, esposto al passo; incredula

sento sorridere l’umida notte seminuda di

buio nella

falce di labbra dischiuse alle penombre

di tiepido fiato:  la rilassata parola; mi morde

dove ha dormito, il sesso, le feritoie di ramo, intorno

fronde, ricciute, su i filari

trasparenti. Una pizzica molle

batte al frullare di pelle

Annunci

20 thoughts on “al frullare di pelle (Appunti)

    1. quel levare, come lo chiami, è stata la la possibilità unica che ho sentito a un certo momento di continuare a scrivere. In quel levare m’accendo di vite, le vite m’accendono, e fa vivo…
      Troppo buono nel dirmi “stima”, ma mi fa forza a scrivere se significa che qualcosa tocca altri da me di queste piccole piccole parole
      grazie…

      Mi piace

  1. Fuggo nella notte che sento addosso, che indosso freddo. Ne ho paura ma la abito spesso e il sole estivo che non sopporto (lo amo ma mi duole) perché mi scotto dopo pochi minuti. Amo il calore odio il freddo ma vivo nel loro rovescio. Ah, quanta emozione in questa poesia. Buona notte, cara Dora

    Liked by 1 persona

  2. “mi morde
    dove ha dormito, il sesso, le feritoie di ramo, intorno
    fronde, ricciute, su i filari
    trasparenti. Una pizzica molle
    batte al flullare di pelle” ❤

    No, io non aggiungo parole.
    Accolgo in me tutto e "levo" parole…
    Apprezzo tanto la grande "carnalità libera del verbo"… che trovo in te.

    A ritrovarci, Dora cara
    Brava Brava
    :*
    gelsucciabianca

    Liked by 1 persona

          1. forse sì… Dora mia cara.
            forse un giorno riusciremo davvero a vivere così e troveremo la pace

            oh sì, ascoltiamo la musica.
            per me è già un andare un po’ oltre…

            gelsucciabianca

            spero tu stia bene
            :*

            Liked by 1 persona

              1. grazie, Dora cara.
                sì, il canto delle mie rocce è particolarmente sentito da me in questo periodo.
                quella piccola baia ‘fuori’…
                riposa bene, mia cara
                hai Canti davvero bellissimi e che mi danno molto molto.
                a ritrovarci
                🙂
                gelsucciabianca

                Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...