Tempo III

Concepire […]

sarebbe non generarlo o

portarlo

nella mia libertà. La sua. Ci siamo fermati. A

osservarci.

Cerimoniale senza grazie.

Sulle grate del sagrato d’asfalto. Tu. Un

gorgo sotto. Un corpo sotto. […]

[…]

la potenza [e] l’indefinito

Annunci

25 thoughts on “Tempo III

  1. quale incontro la vita ti dona nel tuo scorrere d’asfalto! L’idea di concepire allontanata ,ma desiderata…in questo terzo tempo leggo la bellezza della tentazione…la voglia di vita.

    Mi piace

  2. “Sulle grate del sagrato d’asfalto. Tu. Un
    gorgo sotto. Un corpo sotto. […]
    […]
    la potenza [e] l’indefinito” ❤

    Belli belli questi tuoi tre tempi che finiscono con questi versi.
    "Cerimoniale senza grazie." è perfetto.
     – anche il frutto del gelso bianco è aspro e dolce –

    Dora cara, voglio rileggere i tempi insieme con più calma.
    Tu sai che ritorno con piacere grande.

    Spero tutto bene per te.
    :*
    gelsucciabianca

    Liked by 1 persona

  3. “Concepire […]
    sarebbe non generarlo o
    portarlo
    nella mia libertà. La sua.” ❤
    E questi versi si piantano in me, Dora.
    Mia cara piccola grande Dora con i tuoi versi "minimi" e belli belli.


    gb

    Liked by 1 persona


      1. Notte luccicheggiante di stupore per te nella baia di cui ti parlo spesso.
        Quelle rocce che sembrano avvicinarsi e toccarsi e… tutto sembra così vero.
        E' così forte la sensazione!
        Tuffati con me nel mare, Dora cara.
        E poi un sonno ristoratore.

        Ho tanti tuoi canti da leggere. Lo farò con grande piacere.
        A ritrovarci, sì sì
        :*
        gelsucciabianca

        Liked by 1 persona

          1. sì, l’inquietudine era forte, ma molto profondo lo stupore pieno guardando le rocce che sembravano davvero stringersi attorno alla barca…
            un abbraccio duro.
            era un’emozione che non posso dimenticare… nel buio della notte illuminato dalle stelle e dalla luna con il mare che suonava e danzava la sua melodia

            baci a te, mia cara Dora
            :*
            gelsucciabianca

            Liked by 1 persona

              1. mi saltano fuori espressioni come questa.
                non so da dove arrivino.
                grazie, mia cara

                🙂
                gelsucciabanca

                ora, ripensandoci, “abbraccio duro” ha molti significati per me…

                Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...