A chi nuda (Appunti)

[…]

Mi dorme in corpo l’attesa. A

chi la vede nuda, vestita, d’una

tunica grassa, oleosa, com’è l’uovo

prima di battere,

dico. Mi dorme in corpo

l’attesa, non

nuda, non

battuta, non d’

abito […]. A chi la vede nuda […]

[…] dico.

 

[…]

friggeva, curvo, metallo a

mezzo sole, scritte biologiche

d’amore

[…] battuta […] a chi la vede

 

nuda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...