ho tirato la coda (Appunti)

[…] girare a valle, col pieno in corpo, la

tenerezza della vita, nullo spreco, tu

pensi sia la bocca, un boccheggio, a guance piene,

ugola di pistillo pronta al caldo humus; il cavo tronco io

penso, che ascolto il muscolo picchiare a

salve, con la rivoluzione viva, l’affondo ignaro al

nego, l’anfibio a galla dolcemente, ma tutti i morsi

senza denti, muso su muso, un risucchio rosa

di galassie lattee […] Ho tirato la coda […]

ciuccia […]

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...