Difficile accettare

[…]

Difficile accettare, che l’odio sia origine, non

qualcosa che s’apprende; che l’amore

sia origine; giustificare la natura delle vite,

le vite come natura; e la natura del male, che più

sentiamo, ad azioni avvenute, o senza azioni, ma

quale fine conclude, quale azione, quale avviene il

sentire, privo d’azioni; ed è il dolore del non muovere

che pur muove; difficile accettare, apprendere, che l’odio

sia origine; e l’Amore. Pensai bastasse; mai nato

stringesti il muso arrovellato a riso, fu difficile accettare

principi assenti di natura per un suicidio umano, con tutto

il vivo prima di nascere; ma nel morire? presumo di conoscere

la morte, da allora, e di non crederla pace; e l’ipocrisia di

tutte le azioni che non compirei, presumo; di conoscere. Mai

nato, stringesti il muso, tutto l’amore ch’è in un muso, anche

in un secchio a cercare nutrimento tra i rifiuti d’umanità

che riflettono apocalisse e genesi, ma si perdono i cicli, dove

solo amore, solo odio, naturano le vite, come qualcosa che

s’apprende, ma non s’apprende. È così bello

quel cucciolo vivo, quell’amore vivo, tra le mani d’odio,

sporche di male, ma è così bello il cucciolo, tra le sue braccia,

come possibile? Bambini giocano, altri non giocano più; dove

s’apprende l’odio, dove s’apprende l’amore? Difficile accettare.

 

Annunci

33 thoughts on “Difficile accettare

    1. sul piano personale, si
      mentre le mie domande sono quando la persona la devi confrontare anche con ciò che va oltre il livello personale
      pensavo a quante cose accadono nel mondo che non riusciamo a condividere, che vediamo come male. Eppure le stesse creature che fanno azioni che riteniamo negative, dolorose, poi capita di vederle in momenti d’affetto vero con un figlio, ad esempio, o altro
      Questo mi porta sempre a farmi domande

      buona serata, Lidia
      grazie

      Liked by 1 persona

            1. grande scoprirti poetessa sui miei piccoli scatti d’una straordinaria natura! scrivere fa in noi l’acqua buona! bella questa cosa e direi: il luogo ispirò!
              mi fa sempre felice quando nasce poesia…
              grazie di questo nuovo esperimento 😉
              riuscitissimo, di sostanza e d’effetto!

              Mi piace

  1. Non si accetta infatti, ci si convive es’apre al mondo per nuova avventura…ciò che ci manca dobbiamo assumerlo comunque come un’emozione…dove sia la genesi di queste emozioni non ci è dato sapere…si viaggia coi bagagli che di volta in volta ci portiamo appresso. Inutile fare l’inventario

    Liked by 1 persona

    1. è un pensiero, uno scritto, che nasce da un paio di righe d’un altro mio scritto
      Un interrogarsi senza risposta mai netta sulle azioni dell’umano, sul come sia possibile vedere del bene, gesti e moti d’amore, in persone che sono state capaci anche di fare del male tremendo
      è una cosa che osservo da vicino anche nel luogo dove vivo e non è facile capire
      diciamo che questo potrebbe essere un po’ il centro di questo scritto, se esiste un centro quando si scrive, ma è per intendersi

      Liked by 1 persona

        1. In OT
          Franz, per la prima volta dopo anni mi son lanciata, con immagini di Dora, a scrivere qualcosa che somiglia a versi..
          In passato ho scritto solo per il forte dolore.
          Ora che questo è passato la vena si era come disseccata Franz, ma il dono che You tube sta caricando per Dora potrebbe aver fatto risalire un fiume carsico.
          Stupito?

          Liked by 1 persona

    1. nella vita non è tanto il raggiungere qualcosa, ma proprio il viaggio continuo d’amore che dovremmo tra le creature
      io sento così ed è forse questo vivere nel movimento la pace del porto?
      grazie del passaggio, Mariluf 🙂
      felice serata per te!

      Mi piace

  2. “Bambini giocano, altri non giocano più; dove
    s’apprende l’odio, dove s’apprende l’amore? Difficile accettare”
    Difficilissimo accettare sia a livello personale sia con una visione che si allarga al mondo.
    Ho sentito questo tuo Canto in modo particolare. ❤

    Dora cara, possa tu ora star riposando tranquilla.
    Buona nuova settimana
    :*
    gb

    Liked by 1 persona

  3. come una catena di tagli che ingoiano amore e partoriscono odio, scivoli tra dentro e fuori e non capisci più niente se un po’ ti sai mischiare al sangue degli altri, se perdi la forma almeno qualche momento..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...