Nella superficie il fondo (Nota, 6/11/2016)

 

nella superficie il fondo, in questo

fondo

la pace.  Biologica voglio

d’una vita dormire. Verrà

un tempo, dolcemente, mia

dolce, verrà. Nella superficie

il fondo, in flusso la pace.

 

Ma l’abisso umano

troppo umano per la biologia del giorno, ma

 

verrà una pace, “Dimmi che senti”, “Verrà” (?)

 

batte la pace, ribatte, [capo volta,] la biologia del giorno

 

 

Annunci

9 thoughts on “Nella superficie il fondo (Nota, 6/11/2016)

  1. “Nella superficie
    il fondo, in flusso la pace”
    “batte la pace, ribatte, [capo volta,] la biologia del giorno” ❤

    Questi tuoi versi che ho ricopiato sono belli davvero e fanno sentire a me la pace.

    Cara cara Dora…
    gb

    Liked by 1 persona

  2. Una deriva interpretativa che non sento corrispondere al mio scritto. Ma tutto quello che scrivo sono consapevole che può rivoltarsi se associato a pensieri che manco sto esprimendo.
    Taccio sul fondale di acque solo mie.

    Liked by 1 persona

    1. Solo una rifrazione di pensiero mio innescata dai tua versi…Non era mia intenzione interpretarli…La poesia non si interpreta si assume nello scenario della mente di chi legge. Te l’ho detto tante volte e te lo ripeto: Una volta che l’hai lasciata andare via non la possiedi più: è patrimonio di tutte le menti che l’assumono.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...