le ha già sporche (ogni vita che risorge)

[…]

la poesia non si sporca

le mani, le ha già sporche

della terra: strappata ai corpi, la radice che

risorge. La poesia non

si bagna, le mani, le ha già sporche

della linfa: sgorgata ai corpi, […] che

sorge. La mia poesia non

si sporca, le mani, le ha già sporche, dei piedi,

in bocca […] La poesia non si sporca

le mani: le ha già sporche

della terra: strappata ai corpi: la radice che

sorge. La poesia non salva; è salvezza: con

le mani sporche dalla terra, la radice che

si bagna, mani sporche che le strappa

ogni vita che

 

risorge

Annunci

10 risposte a "le ha già sporche (ogni vita che risorge)"

    1. si, Giuseppe, ogni vita che riusciamo a salvare, alle macerie di questo mondo, o comunque a ‘risorgere’, o sorgere come linfa vitale, nei giorni di questa esistenza: quella è poesia per me
      le sole parole non bastano se non sanno di questo e non sono consapevoli di questo
      La poesia non salva; è salvezza… me lo ricordo: ne parlammo in uno scambio di commenti. Anche sul piano individuale la poesia è salvezza. Sento così. Scriviamo spesso con questo sentimento e aiuta nei momenti difficili, quanto espande quelli felici

      Piace a 1 persona

  1. “La mia poesia non
    si sporca, le mani, le ha già sporche, dei piedi,
    in bocca […]” ❤

    La poesia è Salvezza.
    E' così.

    Bellissimo canto.

    Dora cara, ti auguro con il cuore di riposare bene
    gb

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...