ciò che scorre nella tua acqua è la tua acqua

[…] sputa l’osso, il midollo dell’osso

sputa l’osso, scorre nell’acqua di carne,

è la tua acqua di carne: ciò che scorre nella

tua acqua, di carne, nessun canto, d’amore,

ferma il fiume dopo la sosta dell’

amante sulla riva poi

distanza, la stanza

impercorribile. Ma:

 

ciò che scorre nella tua acqua è la tua acqua; nessun riposo

ferma il fiume, sulla riva, [è la tua acqua (…)], abbiamo fatto

un patto: il giorno che ti dico “resta” non ti fermo, [libera], ma

abbiamo fatto il patto, abbiamo

un patto […]

Chiedi al tuo ventre di […], […] un patto, fuori

promesse, […] un patto al giorno che ti dico

“resta” non ti fermo, ma dico “resta”, ti […]

 

Dove la bocca ingoia la luce e non fa suono

percebile al fiato [“facciamo un patto: (…) giorno

(…) ti dico resta”] non mi lasciare:

l’eternità. È la tua acqua:

ciò che scorre nella tua acqua è la tua acqua

dove la bocca ingoia l’amore e soffia il […]

 

sputa l’osso, il midollo dell’osso

[…] scorre nell’acqua di carne

 

[tartarughe]

 

Annunci

44 thoughts on “ciò che scorre nella tua acqua è la tua acqua

  1. …mi serviva una ‘corazza’ poetica, socia, per ‘liberare’ le parole ‘senza pelle’, come dico io
    la tartarughina diede un colpo di zampetta a fine componimento per dire: “sto qua”

    tornando alle nostre alucce… stasera pizza in casa fatta dalla mamma
    ti conservo sempre quel pezzettino e ce lo mangiamo a capa sotto al solito posto
    non ti scordare il quartino di luna e il pizzo a riso!
    “Arrosso D’Ombra”? iiiiiiih!
    vai con la ronda sui dormienti!

    vado a cenare

    t’aspetto

    Mi piace

    1. si, è vero… e ho difficoltà a comprendere e comunicare con la sua dimensione. Oltre al fatto che non accetto che queste creature siano tenute in casa, ma ormai sta qua…
      L’ha portata con se mio fratello qualche giorno fa. E’ piccina e credo sia un maschietto, ma non lo sappiamo. Ho letto un po’ di notizie e dalle zampine e dalla coda penso sia proprio un maschietto.
      Di giorno solitamente dorme, o non so come dire. Di sera si sveglia e oltre a scivolare si arrampica.
      Non so.
      so solo che non mi piacerebbe stare come lei in quello spazio limitato e cercherò di ampliarlo. Ma poi non lo so davvero come sta. So che mi ascolta, sente le variazioni della mia voce e reagisce

      Notte Lila

      devo ancora leggerti

      ho visto l’articolo

      passo tra un po’

      Liked by 1 persona

  2. parole che non hanno pelle e che bucano la pelle di chi le legge
    parole che partono dalle pieghe della carne e lì si infilano
    l’ “appartenenza” a noi della acqua che scorre in noi… acqua di carne

    “È la tua acqua:
    ciò che scorre nella tua acqua è la tua acqua
    dove la bocca ingoia l’amore e soffia il […]” ❤

    tartarughe… hanno tutto con loro… vanno lentamente, ma vanno nella loro interezza…
    ti hanno dato la loro casa dura per proteggere le tue parole senza pelle

    e ritorni a temi a te cari, Dora, sì
    così colgo io in questo tuo Canto
    il tuo osservare tutto, il tuo entrare in tutto non si ferma, ha un suo passo continuo

    buona serata, mia cara Dora che canti nel tuo modo speciale
    :*
    gb

    Liked by 1 persona

    1. mi piace pensare a quanta acqua è il nostro corpo, a come fluisce, anche nella durezza apparente della forma che serve a riconoscersi, forse, ma pure muta

      niente..- leggendo il tuo commento mi hai acceso questo pensiero

      Notte di un suono tuo, interiore, specialissimo, che ti culli, cara Gelso
      bacetto
      d.

      Mi piace

      1. Anche a me piace pensare a quanta acqua è il nostro corpo e ai modi in cui questa scorre…
        Abbiamo già parlato più volte di questo, ma sempre c’è qualcosa in più da dire e su sui riflettere. E’ talmente interessante tutto questo.

        E pensa, Dora, alla fragilità estrema e alla durezza che è in una tartaruga.
        E sicuramente le tartarughe sentono i suoni che giungono da noi e da altro e hanno reazioni.

        *Con calma ti racconterò delle tartarughe giganti che ho visto…

        Notte di un suono tutto bello bello, Dora (ne hai tanti in te)
        Un bacetto
        gb

        Liked by 1 persona

          1. Lo so, cara, che tu speri di viaggiare tra le creature di questo mondo.
            Gelsuccia lo sa bene e te lo augura di cuore.
            Gelsuccia ti vuole bene, Dora, sì, e desidera per te tutto quello che vuoi.

            Tu già viaggi ora, eh sì.
            Poi sarà bellissimo per te e per chi leggerà ciò che hai sentito viaggiando e incontrando cose straordinarie.

            Appena riesco, ti scrivo. Oh, enormi tartarughe…

            Riposa gli occhi. Dormi bene
            Bacini
            gb
            A ritrovarci

            Liked by 1 persona

            1. si, quello mi piacerebbe: viaggiare per cogliere altri luoghi, farmi cogliere, e scrivere, sentir mutare anche la mia scrittura… portarvi così con me
              a presto
              vado a nanna
              ascolto un po’ di musica riposando gli occhi
              Ci ritroviamo
              bacini
              d.

              Mi piace

    1. manco dal pomeriggio tra gli articoli nuovi, ma ora poco a poco vi ritrovo… ti ritrovo… aspetta aspetta che arrivo! grazie, Marzia… Non so mai come ricambiare i vostri pensieri perchè l’unico modo in cui mi riesce a volte è scrivere le mie ‘piccole’ parole
      notte di bei sogni…

      Mi piace

  3. scorre lenta tra i suoi segmenti di infinito sarà chiuso per lei il suo perimetro? O lo vivrà com un in-finito e distante bordo irraggiungibile?…potrà forse somigliare al nostro lento vagare, al nostro voler saggiare a tatto cosa c’è oltre il bordo/distanza della nostra Stanza…. (proprio nel senso di “stare”)

    Liked by 1 persona

    1. non so perché non l’avverto lenta, ma nei suoi tempi, che sono ancora incerti, perché è come se cercasse di capire dove si trova, cosa ha da temere e cosa no
      è piccina, in fondo
      a me fa tristezza perché la vedrei nel suo ambiente naturale e non chiusa in una stanza
      si, va a tatto nella sua vaschetta spesso alla sera, come cercare un viaggio nel limite di pareti che si trova

      Liked by 1 persona

      1. si la misurazione del perimetro è ssegno di vitalità e conoscenza…quel “lenta” sta come nota di ricchezza s’accompagna alla capacità di segmentare all’infinito lo spazio (come la mitica tartaruga di Zenone)

        Liked by 1 persona

  4. le tartarughe.. 🙂 Sai che ne ho due belle grosse in giardino? Una è femmina e l’altra è maschio…e sono voraci di verdura..e non fanno che litigare, lei si nasconde e lui la trova sempre e la blocca mordendola… Strani animali, antichissimi a livello evolutivo…atavici… un po’ mefistofelici (mefistofelici sarà giusto come termine? 🙂 L’ora tarda mi fa perdere la lucidità..) Buonanotte mia cara Dora …smack

    Liked by 1 persona

    1. si, hanno come ai nostri occhi una dimensione quasi metafisica quando si mettono lì immobili. La mia è piccina; credo sia un maschietto e per ora mangia gamberetti e un po’ d’insalata
      è acquatica
      di quelle che credo sia proprio inopportuno tenere in appartamento, ma spero di creargli un ambiente sano per lei nei prossimi giorni
      Perché non fai un articolo sulle tue amiche tartarughe!?!
      li immagino nel loro giocare da quel che racconti
      bella e bello!
      Notte, Ali
      vado anch’io tra un po’

      Mi piace

    1. immagino…l’anno scorso qui in Campania c’è stato un violento nubifragio. E la situazione dei luoghi colpiti non è ancora delle migliori… come si ripete, purtroppo, con frequenza in questo paese…
      grazie… “bellissima” è tanto tanto per le mie piccole parole, ma mi fa felice
      buona giornata!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...