Seduta stante (Appunti a tamburo battente)

[…] prendi la mia pelle, sbrucciala, fanne guanti per toccarmi, prendo

la mia pelle, sento, tengo, la mia pelle, prendi la carne, mangiala, fanne

cibo per la carne, sento la tua carne, prendi i miei muscoli, esplodi

i nervi, sento i tuoi nervi, nella mia pelle, nella tua pelle, nella tua carne,

fuori piove, picchia, l’egoismo del seme, macchiato a salve, il piacere liberato

nel campi di guerra dei sessi disgiunti, poi la pace, la pace, bianca, macchiata

a grani teneri sul viso, la danza a vuoto delle ovaie su labbra, la vibrazione

d’essenza fuori eterno somigliare, la luna di fuoco com’è il fondale di

donna, femmina, sparata a salve nella beatitudine del maschio

con l’occhio di bue, il cervello esausto schiuma monta sotto il livello*

di luce (*livella), l’alluce emotivo inarcato sulla caviglia lassa […] bastasse

un corpo per fare un corpo […] di schiena, disteso, a pomo vibrato,

seduta stante

Annunci

25 thoughts on “Seduta stante (Appunti a tamburo battente)

  1. SIGNORE E SIGNORI, LADIES AND GENTLEMEN…ABBIAMO LA SIGNORA PEA CHE PUBBLICA APPUNTI A TAMBURO BATTENTE…LA FOLLA E’ IN DELIRIO 😀

    Ciao cara 😀

    Mi piace

    1. ah ah! Ade sono “Appunti sull’atto della scrittura” come dico io
      Può avvenire in tanti modi:
      anche così

      la folla in delirio… 😛

      scherzi a parte

      magari c’entra molto anche l’acquazzone che mi picchio addosso l’altro giorno? 😀

      Liked by 1 persona

  2. “i campi di guerra dei sessi disgiunti” ma a salve è tutto e paridegno se s’accoglie che non basta un corpo per fare un corpo, questo mi nasce da questa lettura tra fiato rapido e fuoco..

    Liked by 1 persona

    1. m’accordo… concordo… l’evocazione del battente o del battito, fosse pure a percussioni su solitario corpo, non basterebbe se non ci fosse almeno la terra a vibrare con… almeno la pioggia… almeno gli scoppi di fuoco, la lingua di fiamma, gli scoppi di cielo, di palpebre, di petto, di ventre, di […] quanto corpo a miglia […] il miglio […] le rapide della mente […] la cassa/carcassa del sé no solo sé.. o se…
      la pace è forse fuori dispersione? a giusto segno? o è la pace anche nell’aria e torniamo all’ovunque?

      non so se ho complicato le cose con questo “commento di getto”, ma ci stiamo comunque, mi sa
      grazie, T
      sempre forte!

      Liked by 1 persona

  3. a tambur battente e fuori piove…come acqua che picchia i sensi ma nun è acqua è seme chiamato al gioco è perversa mistura di suoni e corpo: è scrittura fuor di limiti che trasborda e chiama immagini….è scrittura di contatto è tatto in penna, se vuoi. 😉

    Liked by 2 people

    1. in quel campo lì, con quei fiori li, si, è così, è stupendamente così!
      grazie Marzia!
      non sai quanto m’arriva bello questo tuo accostamento d’immagine!
      Notte bella per te :*

      Mi piace

  4. mi è venuto in mente Picasso.. Guernica.. la guerra e i frammenti come tessere di vita e di morte insieme… Buonanotte mia cara Dora.. anche se penso mi fermerò ancora per un po’ sul tuo blog a leggere 🙂

    Liked by 2 people

    1. quando mi sono riletta (cosa che faccio non sempre) questa cosa che mi dici l’ho pensata tra le tante
      associazioni che mi venivano
      sempre in accordo ti trovo 🙂
      devo ancora passare da te…
      se non mi crollo in sonno…

      Liked by 1 persona

  5. “bastasse/

    un corpo per fare un corpo” ❤
    Bastasse…

    Questi sono versi da dire, versi che battono i sensi come le gocce di pioggia.

    Vibrazioni potenti mi giungono.

    La tua scrittura è un toccare la carne.

    A ritrovarti, Dora brava
    gb :*

    Liked by 1 persona

      1. Tu torni sul mio pensiero
        Io ci torno
        Ci torniamo insieme
        Io sento forte quello che ti ho scritto

        Ci ritroviamo, certo.
        Notte di sogni di luce che ti scaldi
        Qui è freddino…
        Abbraccio
        gb

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...