Di cosa vuoi rimproverare?

[…] mi avevi detto

sarei una buona madre;

sarei stata [saresti stata]; li ho visti correre, cadere,

mi sono convinta

erano tutti figli miei e

sono tutti figli miei, il giorno che rido

del loro riso, piango del loro pianto, rido

perché non mi vedano [non ti vedano]

piangere, non mi riconoscano.

E sono tutti figli miei, tu lo sapevi, quando

dicesti sarei stata una buona madre, senza

un padre, per loro, e non

capivo. Cos’avrei fatto [Cos’avresti fatto]

con le ginocchia escoriate a bordo mare senza corsa, lì

dove brucia, di sale l’acqua lecca le

ferite fervide d’ogni solitudine

necessaria a se stessi. “Sono tutti figli miei”,

se questo è un canto, Vita, non mi tradire.

Di cosa vuoi rimproverarmi, tu, figli[ ], fratello, sorella, amic[ ],

Amore, dinanzi a tutte le creature?

 

E “Sono tutti figli miei”: fraterne, sorelle, rocciose, fluide, sottili, …, …,

creature. […] Li ho visti correre, cadere, ho riso gli occhi, sbucciato gli occhi,

piango un canto, in un canto, raccolta […]

Di cosa vuoi rimproverarle, Amore?

 

Annunci

26 thoughts on “Di cosa vuoi rimproverare?

    1. se la compassione fosse qualcosa di buono per l’umano e per tutte le creature forse sarebbe questo sentire di cui scrivo? forse si
      grazie, Giorgio
      sempre ‘piccoline’ le mie parole, ma sono un atto di vita e finché ci saranno…

      Liked by 1 persona

    1. esco ad assorbire l’ultimo sole

      è vita anche questa
      immergersi tra le distinte creature

      buona serata, Franz

      pare vada il lettore

      quando torno vi leggo che ho, credo, un bel po’ di articoli da recuperare; non so se anche qualcuno tuo

      Liked by 1 persona

    1. il mio cuore è piccolo, Ali, in se stesso. Ma la forza di vita è qualcosa di semplice e complesso che non dipende solo da noi, ma dal sentire quanta vita, quante vite, ci sono intorno
      Notte, Ali, d’augurio rinnovato che ti porti sogni stupendi di realtà :*

      Liked by 1 persona

  1. E’ bellissima. ❤

    C'è un flusso vitale che scorre tra tutte tuttetutte le creature.
    E le creature si appartengono tutte.

    Le tue parole "piccoline" sono bellissime e carnali, sì.
    Hanno una tua carnalità tutta tua… che non è solo di questo Canto.

    Con più calma torno,
    Io amo rileggere ciò che mi colpisce.

    Sogni di luce, amica mia
    gb 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...