Sinopia

[…] tra monto

clitoride nostalgico

vengo a te d’origine vestita,

disabitudine alla pelle

picchiata a fondo asciutto,

una

volta amai,

per l’infinito, ritorno

dell’iguana: cotto

di sole, gela di notte,

troppo umana per

dipendenze astrali,

 

affine a sangue

salato

inter mundia sinopia

 

 

 

Annunci

24 thoughts on “Sinopia

  1. continui il tuo viaggio, anche nelle visioni di pelle e sesso, alle origini del tempo in the lost land assolata e rossa di mille calori delle origini…ti ribadisco che mi piace questo tuo percorso nelle terre ai confini del tempo…rende tutto più forte, fondante.

    Liked by 1 persona

    1. Forse traverso soltanto con archeologia dilettante cerchi di corporeità, come apparissero essenze tra i nessi di natura e costruzione, artigianale, immaginaria, e non so
      Un pensiero di striscio che potrebbe passarmene tanti altri, ma commentando segno questa traiettoria mentre ci tornerò a riflettere o non ci rifletterò, che di subito m’è ancora piu difficoltoso rilrggermi

      Riprendo il giro con la mia Bianca

      Ciaoooo

      Liked by 2 people

  2. a quest’ora non dovrei commentare perché perdo la lucidità che serve per dire qualcosa di sensato 🙂 Ho davanti ai miei occhi un’immagine abbozzata, un po’ tribale e sento tante domande appena sussurrate… 🙂 Buonanotte di nuovo mia cara Dora e che la notte ti sia dolce

    Liked by 1 persona

    1. invece è interessante questa versione “tribale”… ci devo pensare, però, e con lucidità anch’io, mi sa, eh eh
      a quest’ora sarei capace di scrivere qualcosa, ma coi commenti anch’io ci vado a sbavature, soprattutto grammaticali… la logica non la pongo proprio 😀
      Dolcissima notte per te! ❤

      Mi piace

  3. E’ un affresco di viaggi, percorsi, itinerari…lungo onde di altri tempi, altri corpi… come il mio corpo che sto perdendo (o forse no) e tutto come base di colore, sangue ma anche preparazione a disegni ancora più intensi… Insuperabile

    Liked by 1 persona

    1. si, mi ritrovo in quel che osservi: era proprio quello il percorso che mi nacque questo scritto
      poi sarà che ogni tanto mi ricordo che ho sempre girato intorno all’arte senza mai apprendere una tecnica o entrarci. (danza a parte)
      grazie e spero presto di leggere anche tue nuove composizioni: segno che gli occhi vanno in ripresa

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...