Barlumi dalla Storia

Erospea

"l'apparenza è lieve, la sostanza precaria, qualcosa flussa, 
coi piedi sull'asfalto incrostato scivolo tra barlumi di Storia." 

verrà l'inverno a portar via l'estate, preceduta dal malinconico autunno, 
troppo occupato a chiedere "m'ama non m'ama" per dichiararsi. 
verrà l'inverno, porterà in via l'estate, tra i canti storici, un ballo, un'
invenzione nuova, 
per poi restituirla a primavere lievi, se tra loro 
accadrà nulla.
verrà l'inverno a portar via l'estate, preceduta dal malinconico autunno, 
troppo occupato a chiedersi "m'ama non m'ama" per dichiarare. 
verrà l'inverno, porterà in via l'estate, tra i canti storici, un ballo, un'
invenzione nuova, 
restituirla, poi, a primavere grevi, se da loro 
accadrà nulla


d°'

View original post

Annunci

18 thoughts on “Barlumi dalla Storia

  1. questo minimo scritto, apparentemente amoroso, nacque in realtà come riflessione, sempre a modo mio, su rivoluzioni, storicizzazioni, canti, anche amori, certo, e quant’altro… Non ricordo precisamente cosa stessi leggendo (guardavo anche dei dipinti…), ma testi poetici, come… Majakovskij… non solo lui… Che c’entra tutto questo con ciò che scrivevo? ovviamente non ve lo spiego. Ho pensato però che dovevo lasciarvi questa indicazione o non si sarebbe intuito facilmente tra quali traiettorie mi stavo muovendo…
    c’è una riflessione anche tra rivoluzionare e non rivoluzionare, ma qui mi fermo
    buon passaggio e buone riflessioni, se in voi ne nascono
    io magari ci tornerò sullo scritto, magari no. Chi può dirlo…

    Liked by 2 people

    1. si, inverno… pensavo anche alla neve fredda, ghiacciata, di certi paesi e momenti della Storia… poi, si, quelli che nomini, altri… i sogni d’amore e rivoluzione cantati dai poeti, dai lavoratori, da donne, anziani, bambini, anche le altre creature, forse le rocce, e certi giri di vite che mai sapremo come andarono; tutti i sogni, le riuscite e le cadute, e… quanto può e quanto dura una rivoluzione, quanto ideale e quanto dubbio, e così via..

      Liked by 1 persona

            1. questo pensavo: uno ragiona, a primo impatto, sulle rivoluzioni guardando ai portavoce, ma poi ci sono le loro stesse vite messe in gioco, come le vite e i pensieri di tanta gente, tante creature, e ci sono le stagioni che si avvicendano

              Liked by 1 persona

                1. anche il perso della volontà di tenersi liberi, fuori compromessi, e il non sempre riuscirci, ma chi può dirlo. Di certo ci hanno lasciato un’eredità vivente

                  Penso tra un po’ spengo che sono molto stanca
                  Buona notte e di riposo spero

                  Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...