A Liù

tu, che m’insegni

come ci s’incurva

alla luce, naturalmente, ostinata,

cercandone il dono

 

lei che s’inarca, spiovente,

sui corpi, fra le fibre

dei corpi, docilmente, ostinata

[…]

 

io, che […]

 

Annunci

15 thoughts on “A Liù

        1. lei ha un suo suono, ne sono certa, anche se non so ancora capirla e ho sempre paura di non saper ascoltare le sue necessità, quando ha bisogno di acqua, ad esempio, ma comincio un po’ a intenderla negli ultimi mesi, si

          Liked by 3 people

            1. si… verso la luce, anche di luna e stelle, stanotte, per riposare nell’abbraccio dello Spazio immenso
              vado a letto e ascolto un po’ di musica
              Sono molto stanca stasera e fatico a stare al pc
              capita…
              un cuoricino anche per te ❤
              notte sognante…
              a presto
              d.

              Mi piace

  1. Io ero convinto che la mia quercia capisse quello che dicevo, e non potesse vivere lontana da me. Poi abbiamo dovuto regalarla a degli amici che avevano un giardino, perché in vaso non c’entrava più, e quando l’ho rivista rigogliosa ci sono rimasto male. Geloso di una quercia! Mi sono un pò vergognato.

    Liked by 1 persona

    1. da stamattina la piccola dà segni di malessere. Per me ieri stava bene. Poi stamattina l’ho vista cambiare, sfaldarsi in una parte del corpicino, e temo abbia preso qualche virus, perché è una piantina grassa e di solito sono resistenti. Ho provato a ravvivarla, ma non lo so se ce la fa. So solo che per me resta difficile comprendere queste creature, anche quando mi informo, poi le osservo, ne ho tutta la cura. E temo sia inutile tentare di portarla al vivaio. Tra l’altro quelli di cui ho fiducia sono ancora chiusi. Temo abbia acchiappato qualcosa che la rode direttamente alla radice. E’ piena di nuovi germogli e stava facendo la sua muta, non so se si chiami così… Poi non lo so cos’è successo.
      Capisco che dici… ci si affeziona… perché dovrebbe essere diverso? Perché vergognarsi? Ma pensa che era necessario avesse il suo spazio… Magari tu non puoi sentirlo, ma ha un suo pensiero per te

      Liked by 1 persona

      1. A luglio mi e’ capitato (mi hanno trascinato) a visitare il giardino di una bella villa in un paesino del lago. C’era un signore, un esperto, che parlava dell’intelligenza delle piante, che risiede nelle radici secondo lui… mi ha affascinato per l’argomento ma soprattutto per l’amore che traspariva dal suo essere. Aveva anche un bel codazzo di fans, il vecchio botanico!

        Liked by 1 persona

        1. mi sa che ora invidio quel signore, e non sai quanto… e non per le code di fans, ma proprio per come riusciva a sentire le radici delle sue piante. Mi trovo disperata perché vorrei capire di cos’ha bisogno questa creaturella e se posso fare qualcosa per lei, ma…
          vi farò sapere 😦 speriamo le basti la sua di intelligenza vitale… Mo piango…

          Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...