Segni

[…] ho nelle mani i segni della mia vita. Ho nelle mani i segni. Sto guardando le mani. Ti

stai guardando le mani, hai nelle mani i segni della tua vita. Hai nelle mani  segni.

C’è chi ha tirato corde..chi le ha tenute in equilibrio..chi le ha lasciate andare nelle mani dell’altr().. […] Ci sono tagli, calli: sempre il giorno che cicatrizza. Ho cancellato le mie cicatrici sulle tue, tu sulle mie, quel giorno che t’ho pensat() a tatto, amat(), amic(), figli(), incrocio di segni da combaciare, celare, al troppo clamore d’un azzurro senza piogge. Abbiamo preso, ci siamo pres() a girare, in un vortice d’albero..un cono di luce..un palo di lido ignoto per sempre..un semaforo rosso..un genio di respiri.. […] dove ci sono tagli, calli, il giorno che cicatrizza.

Hai nelle mani i segni, della tua vita; hai nelle mani i segni; stai guardando le mani. Mi

sto guardando le mani; ho nelle mani i segni, della mia vita; ho nelle mani i segni. Ti

sto guardando le mani; hai nelle mani i segni, della tua vita. Hai nelle mani i segni. Mi

stai guardando le mani; ho nelle mani i segni, della mia vita. Ho nelle mani i segni. Ti

sto guardando le mani; hai nelle  mani i segni, della mia vita. Hai nelle mani i segni. Mi

stai guardando le mani; ho nelle mani i segni, della tua vita. Ho nelle mani i segni. Ti

stai guardando le mani, hai nelle mani

i segni di vite. Hai tra le mani i segni. Mi

sto guardando le mani, ho nelle mani

i segni di vite. Ho tra le mani i segni. […]

ti, sto guardando, mi […] ?

[…]

Quando bambù

cantò, tutti, si

accorsero di vento, nel

vento, cantò, un canto,

sirena […]

Annunci

15 thoughts on “Segni

  1. i solchi dell’esistenza nel tuo canto iterato, dove l emani sono danzatrici e sostegno d’ogni sentire…d’ogni carezza, d’ogni tatto…s’aggrappano alle cose e stringono altre mani s’improntano dell’altrui vita…ed il bambù segnala la voce del vento tra le canne che afferriamo…bello bello, Dora

    Liked by 2 people

  2. Mani danzano mentre le muovi nei più diversi modi
    – mentre guardi ogni loro piccolo segno che la vita ha impresso, anche quelli del danzare –
    E un canto giunge dalle canne di bambù mosse dal vento, un canto sirena

    Vieni, Dora, danziamo ancora
    Il vento canta tra le vele
    Sentilooo
    :*
    a.
    Bello bello questo tuo Canto ❤

    Liked by 1 persona

    1. a volte, da casa mia, in certi mattini, sento la sirena di qualche nave, credo, che parte. Mi hai fatto pensare anche questo con “Il vento canta tra le vele”
      Ma ho lasciato la parola “sirena” sospesa perché ho pensato a tante sirene, tanti canti o grida di sirene.
      Si, la vita ci lascia segni proprio cocreti, fisici. Sul corpo la scrittura ha forse qualcosa che questi foglio non hanno e mai avranno. Non lo so.
      Un abbraccio, bella
      buona giornata ‘danzante’ :*

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...