Crateri (Nota, 10/08/2016)

accucciarsi, a guscio di conchiglia, madre

perla piangere lacrime d’amore, un’eco

in grembo sale pesci a coda sguizza, fra

 

dita bimbe, comete gli occhi,

galleggian nubi di cieca pomice

 

Annunci

18 thoughts on “Crateri (Nota, 10/08/2016)

    1. una piccola annotazione che nacque tra vari scambi di commenti, immagini, sensazioni, con alcune amiche tra i blog e fuori dai blog (non menziono ognuna, ma ci stanno e sanno), tra alcune osservazioni in giro per luoghi che mi fanno star bene, altro, e le ho raccolte raccogliendomi in modo mio tra le piccole parole
      molto d’ascolto tra alterità e me
      buona giornata, Franz, spero ancora di mare per te 🙂

      Liked by 1 persona

        1. @Franz
          “…però oggi sulla spiaggia al tramonto trovai un attimo di immensa pace. Solo un attimo…andrà meglio, spero”
          ho letto queste tue parole a Dora, Franz, e… mi sono venuti alla mente questi tuoi versi
          “Per un attimo, solo per un attimo/ mi son nutrito del silenzio del sole,/ immemore delle mie spente parole/ m’adagiai silente al calore morente.”
          anche solo per un attimo il sole che stava tramontando ti ha donato pace con il suo calore che annegava nel mare: una scintilla ha colpito te e ti ha dato vita nuova.
          ed è così bello che tu abbia colto questo e avuto anche solo un attimo… di pace immensa.
          bellezza improvvisa.
          gb 🙂

          grazie, Dora.
          ho parlato a Franz spinta dalla mia spontaneità.
          grazie di tutto, cara
          a:-)

          Liked by 2 people

            1. @Franz
              è semplicemente un commento nato in me immediato da quello che ho captato dalle tue parole a Dora e dal loro legame con i tuoi versi che ricordavo.
              🙂 gb
              buona serata, Franz.

              Liked by 1 persona

          1. @Dora
            tu rendi possibile nel tuo blog questa interazione sincera.
            tutto si intreccia qui da te.
            sei tu “minima” bella Dora che riesci a fare questo
            cara, grazie ancora.

            :*
            gb

            Mi piace

            1. fidati, io faccio poco, l’interazione nasce perché ci sono degli spazi e vi ci muoviamo tra noi
              Grazie a te, quindi, che passi di qua e lasci segni e segnali 🙂
              buona serata, bella
              :*

              Mi piace

              1. Sai, Dora, io ho sempre pensato che lasciare segni e segnali assolutamente non invadenti sia qualcosa di “sacro” quasi.
                Tutto deve avvenire spontaneamente.
                E la spontaneità vera è sacra per me.
                Il rispettare il silenzio degli altri poi o il loro desiderio di dialogo, ecco, questo conta tanto tanto davvero.

                :*
                a.

                Mi piace

  1. Bella bella, Dora.
    Oh, bella, oh sì, bella, bella bella. ❤

    "accucciarsi, a guscio di conchiglia, madre
    perla piangere lacrime d’amore"
    e i versi di chiusa

    ho colto, mia cara, ho colto…

    tu dormi ora con una tua mano nell'altra… conchiglie che si tengono compagnia
    sì, così ti auguro di riposare
    "comete gli occhi", sì

    con affetto
    :*
    gb

    Brava Dora! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...