Buona (Nota)

[…]

entrai come un’astrazione,

sbiadita copia di certi poteri

che a comando mai seppi copiare,

ho negligenze d’immagine,

esposizione di pelle

sotto vestiti da clown

ribellioni alla divisa

che mi compete, sembrerebbe…

Entrai come una massa,

di gravità incerta,

indefinita d’astrazione,

ne uscii come corpo, con

la densità dei vostri corpi,

repulsa e attratta. Vi amai

angeli assassini alle mia spalle,

cattedrali, ai mie fianchi, lì a un passo dal

Bronx, di angeli e di assassini, veri, ai

nostri fianchi, ai nostri occhi angolari; poi un cadavere,

giovane, a pochi giorni, esemplare

quando di petto fu tra noi infertile

guerriglia, simulazione d’un camorrismo

vuoto di sostanza, fuori natura

tua, di tua famiglia, cultura. Due giorni di

silenzio, fra noi, poi una parola e un

patto, tacito anche quello, senza

costrizione, “Quello che hai fatto

l’altro giorno… non ho reagito…

Volevo sbagliassi, se fu uno sbaglio…”

“Tutti mi odiano, tra voi”, è una verità da

verificare attraverso segni d’apertura

anche tuoi. Mi hai detto “Non posso…”

– prima che andassi per l’addio – “..giudicarla” per

il troppo poco che mi conoscevi, fu li: cominciammo

tra noi a riconoscerci

altre verità, non necessarie a verifiche, quando

il tuo primo intervento alla lezione apri la porta

al corpo pensante e la tua bocca trovò un senso

oltreparola, buona o cattiva, cosa importa

in quel momento?

Dicono di questi tempi

che tutto s’avvia al buono, o

alla Buona, ma

vi chiamai a non credere a certe tavole

della legge dove non agite, se non agite,

respirando il cervello a pieni polmoni

sull’apice del cuore e nelle rapide di

coscienza. Non so quanto scoprimmo

insieme di certi misteri umani, della sessualità

come dista certe volte tra le ragioni di lingua e

le ragioni di pube, le vene di mezzo ed ogni sbalzo

d’umori, la tenerezza dei vergini confusa con

l’amore per sempre – potrebbe essere; non

sempre. Un pianto passi, passerà. […]

[…]

Mi raccontasti, ragazza, di tua madre

che impara a correre più forte

dai suoi allievi, galeotti, ogni mattino,

chi arriva prima governa il buon giorno;

buongiorno a

tutti, risalire in nave, per

gli ammutinamenti

ripassare il domani […]

[…]

Respirando il cervello a pieni polmoni

sull’apice del cuore e nelle rapide di

coscienza. Non so quanto scoprimmo

insieme di certi misteri umani […]

 

 

<<…se è a me stessa o a certi sistemi di reclutamento come ti sbattono in classe che rimprovero la memoria perduta dell’ingresso nel mio primo giorno di scuola… Ma benedico altri ricordi, per il mestiere e per la vita…>>

 

Annunci

22 thoughts on “Buona (Nota)

    1. che importa, Dora? 😉 lascia saltare le regole grammaticali
      è che tu sei capace d ascoltare e di far giungere l’incrociarsi di mille vite con i loro misteri

      notte di acqua dal cielo che rinfreschi te, Dora cara
      a.

      pensa in quanti modi le gocce di pioggia si incrociano…
      mi è venuta ora questa riflessione e ho visto un balletto magico e profondo
      :*

      Liked by 1 persona

      1. grazie per questa bella danza di gocce piovane che nel mare si incrociano e fondono in melodiose acque, si
        buona notte, bella
        guardavo un po’ le olimpiadi: i tuffi, poi la ginnastica, e ora sono a letto
        Spero per te un dolce sonno

        ciaoooo

        Mi piace

                1. la parola ci donerà musica e immagini, sì, Dora
                  noi ci faremo trasportare
                  e… suoni di altri strumenti musicali si mischieranno al tutto

                  pensa a un violoncello che suona… ❤
                  anche le onde delmare stanno zitte

                  a.

                  Liked by 1 persona

  1. racconto lirico di un vissuto che si fa strati di vissuto…cambio di persone e passi eleganti nel mistero delle vite che si incrociano…quanta capacità porosa ha la tua animuccia, Dora!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...