Quel giorno che vi lasciai

….

Ci vorrebbe un senso in più

per ogni senso, a prevenire

come confonde la percezione

il lucido col pianto e poi resta

la lastra d’un corpo esposto, ai

raggi, trapassato

fantasma di sé. Ho mani oniriche,

piccole piccole, che infilano ogni

dove, non è servito

lasciarvi nel prato, incolto,

quel giorno, a giocare, io mosca

cieca, madre egoista, per tutto

l’amore, di padre non vostro,

per me. Ma tutto il prato dentro,

è questo vello di stomaco protetto

a lacerazione che ogni giorno

acitrizza

il pasto necessario e quello

che non

necessità, sessuale

oralità di verbo iterato, bombe in

lontananze d’eco,

non più vergini arbusti […]

Ma come puoi fermare, lucente, una palla che

rotola, a vista d’uomo, verso il mare, verrò a

riprendervi un giorno, chiedendo

scusa a Dio, a cui non

credo, con smisurata preghiera

di donna infertile, che non prega

più; nessun padre, per voi, nessuna

madre, solo creature, quali voi,

fuori terra e fuori legge, ci prenderemo

le piccole piccole mani, invisibili,

fuori ragioni, fuori quei tagli

sul petto che incrociano, netti

i bianchi fiori, e quelle piccole

piccole mani, e quelle

piccole piccole mani

piccole mani

piccole

 

(luglio 2016)

 

Annunci

5 thoughts on “Quel giorno che vi lasciai

  1. un ricordo di tanti anni fa, un superamento del livello personale, un auspicio sulla vita oltreconfine da noi concepito, forse oltremorte, non lo so, forse solo oltre la ristrettezza della nostra percezione, quando ci pare stretta, altro, …
    non so se sia più una delle mie annotazioni a limine, ma…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...