prossime scritture

“..l’emorragia dei giorni..” Scrivevo

connubio ciclico

d’assenze, infertile

presenziarmi

solitudine apparita di,

prossime

scritture, silenzio teso a

vibrazioni seminali: voci

in plume d’alba

incuneata a notte d’

argilla impastata a pianti

commensali su pelle ossuta,

arca monta – lavacro – d’

incarnazioni animali: un grido d’

eccomi femmina in ventre nascente

luna nuova, troppo presto

a morire

fetazioni utopiche d’

assoluto temporale

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...