More lattanti

….

murene correnti

trascinano carne sporca di

luce ovattata, m’imbratto a more, striature

spazzolate tra denti

– ossuti –

sulla fonte viva di capelli fluenti, tu la bambola

– spigolosa – ch’accovaccia sul pube, tu golosa

bocca, rossa, fuori trucchi sintetici, tu l’abbondanza

del sanguineo esploso su biancore di gote

gonfie d’un pasto

ispido di carne scura, buonissimo

con la tua fame spinata a

dolcezze acquoline d’allappi

ricercando

piccoli doni, cesellati, tra i rovi a fiuto di

vento è

terra saliente, luce sfilante,

pioggia che asciuga, vogliosa, slavando

graffi, smaliziati a dolori

 

Sei tutta

una tetta, madre in

amore, bocche cucciole da

more, selvatiche

lattanti

….

 

 

 

Annunci

9 thoughts on “More lattanti

  1. “More lattanti”… Già nella soglia del titolo si percorre il tuo sguardo sensibile tra la memoria delle tue età dei tuoi sbalzi affettivi e una creaturina che ti sta davanti e che “t’intenerisce ‘l core”…e le labbra sporche da more. 😉

    Liked by 1 persona

    1. beh.. si.. sul finale ho dato una svolta al componimento inserendo il riferimento a un paio di battute e osservazioni che facevamo ieri io e una mia amica con la sua cucciola 🙂
      quando scrivo mi piace questo assecondare i flutti

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...