Improvvisazione

….

mi generi

carezze memoriali, hai pappagalli carioca, ricordo,

tra polpastrelli impastati di saliva e sudore diurno

fai la terra nel mio corpo con le mani carbon fossile

squamato a pelle aracnide, hai mai visto un pesce ragnare

i fondali, farsi letto d’amata e il loto acquatico imbiancarsi a

sposalizi mareggiati nella quiete più fonda del ciclone? Smerli

le piccole guglie dal mio sottabito ermerse al

cristallino pallido e gelido d’accogliente abisso dove trattengo

il respiro e

sbollendo risalgo in salvezza tra i tuoi tocchi galleggianti, hai

il solletico dei bambini, il prurito degli amanti gelosi della luce che

accarezza i profili penetrando le acque in traslucide evaporazioni, hai

i colpi netti da direttore orchestrale, il temporale d’accordi perfetti

bisognosi di volontà, e io vorrei, seguire il vento che fai

cogli occhi a ritmo, e io vorrei, ma già voglio, e prima ancora

ri/s(u)ono

inventata eterna

la partitura d’anime

eletta a

bordo-gramma  pelle

improvvisata intima esteriorità

….

 

 

Annunci

10 thoughts on “Improvvisazione

  1. Non c’è definizione di corpi identificabili. Segui il titolo “Improvvisazione”. E’ una riflessione tra musica e danza vitale. Riandavo a un discorso che dovetti affrontare con la tesi di dottorato. Pensavo a cose che mi dissero gli artisti che incrociai. Poi mi sono ricordata delle domenica mattina quando andavo in una villa vicino casa ad ascoltare musicisti
    Avevo appena 15 anni e ancora la forza dei sogni .

    Liked by 1 persona

  2. bello! allora son mani prensili che giostravano su strumenti sonanti…ancora più bello come il pappagallo carioca che dà aria zingara al musicante…trasferire nel tuo corpo queste vibrazioni deve renderti esausta, però anche convincerti che la bellezza non si disperde…bello, ripeto. Anch’io oggi, seppure d’altro segno, pescai immagini a ridosso dell’adolescenza.

    Liked by 1 persona

      1. comunque non alludevo a nulla di sessuale con “le mani prensili”…non specificatamente, anche un pizzicotto a una bimba può essere fatto con mani prensili… 🙂 …che poi tu abbia il ricordo della pelle d’oca di un turgore adolescenziale, non può essere che tenero e bello.

        Liked by 1 persona

        1. ma no, turgore no. Provavo a immaginare come sarebbe stato immaginare tra quelle musiche, tutto qui. E m’è venuta per connessione la mia passione adolescenziale per tanti luoghi e creature e ho fatto un susseguirsi di cose

          Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...