vaniglia e cannella

[…]

Fa tenerezza la foglia

al vento

quando la consola

dalla durezza del ramo

che l’aggrappava:

quale bellezza… lo è:

godere d’unica fonte.

Ma uno scrollo di mani,

Bambina dal volto di luna, fatina,

la stacca d’incanto e d’incanto

s’invola; dopo la sosta,

 

sul cuore della terra;

poi torna al cuore della

terra, galleggiando,

 

dove fa eco, il canto, ed è

bambina il canto, ed è bambino

l’eco,

sono due mani

annodate

in un cerchio di distanze:

 

come piccoli arboscelli

dal seme tenero del tronco

[…]

Netta le perle

la madre, memoria

di

vaniglia e cannella

 

ninne nanne

[…]

 

(22 giugno 2016)

(una piccola ‘visione’ in parole semplici per vite di madri che mi raccontarono…

se ci fosse un punto chiave è tra vaniglia e cannella, ma qui finisce il mio dire, a limine…)

 

 

 

 

 

Annunci

23 thoughts on “vaniglia e cannella

    1. Ben ritrovato, Federico
      si, c’è in questo scritto una mia sensibilità rispetto ad alcune madri la cui vita è stata difficile, ricca di gioie, ma anche di ‘perdite’. M’è nata semplice, discreta, carezzevole, come visione

      Nel pomeriggio ho un tempo buono e passo a leggerti e ti lascio il mio pensiero di lettrice
      ora scappo
      buona giornata 🙂

      Liked by 1 persona

        1. la scrittura, io penso, sia comunque connessa alla vita, a quel che viviamo, e talvolta la vita reclama dei tempi e una cura che ci rendono difficile scrivere lasciando, tuttavia, dico io, che il silenzio prepari nuove parole
          sono riuscita a passare adesso nel tuo spazio
          ci si ritrova
          forza forza, Federico!
          buona giornata

          Liked by 1 persona

  1. grandi grandi versi, Dora cara, che sono carezze, sì, in cui si mescola la vita e la tua magia speciale.

    “Netta le perle
    la madre, memoria
    di
    vaniglia e cannella

    ninne nanne” ❤

    che meraviglia!

    e quel "memoria di vaniglia e cannella" mi dà emozione grande.
    sento qualcosa di forte in me, ma non so esattamente che cosa.
    è emozione emozione emozione comunque.

    Dora cara cara…

    gb

    Liked by 1 persona

      1. ricordo di gioia di “vaniglia e cannella” nelle mie mani bambine

        e poi tanta altra emozione che non riesco a dire, no, ma che mi colma

        le mie ombre cinesi più belle per te, Dora cara
        a ❤

        Mi piace

          1. come sono contenta che tu adori le ombre cinesi
            io lo sentivo – quante onde vibrano e fluttuano tra te e me –
            infatti ti ho donato le mie ombre cinesi più belle
            sì, meraviglia, sì.

            buona serata, Dora cara
            a:-)

            Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...