Io rivo di mare

[…]

Ho espropriazioni di: cuore. Voi lo chiamate:

cuore. Io lo chiamo muscolo. Voi lo chiamate

cuore. Io non capisco. Ho battiti di pesce.

Ferite, involontarie. Lavo oltremare l’

amo, delle vostre catture, sopravviventi,

terrene. Sono

ferite senza cuore. Sono le squame. Lavo

oltremare lavacri di coscienze, battute al

cuore, muta,

che

non capisco.

Ho stanze vuote, al fondo, senza chiave.

Letti di viole, dimenticai. Ho stanze vuote,

al fondo: rivo di mare: il solo cuore

che

mi batte cuore […]

 

Annunci

4 thoughts on “Io rivo di mare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...