Tagli (79). Tieni.., il colore, scegli tu

[…] bevo, mi disseta: solo acqua, astemia

alle liquidità del corpo fuori umore. Ogni ferita,

aperta, è fuga alcolica tra piaghe incrostate di lavica

memoria, spirito che brucia a rintocchi evanescenti

segnato a rossomagma e spuma marina, grida bestiali

ingoio narcotizzata dal mio stesso sangue, e la mia pena è

qui, nel verbo che tace le perdite, deglutisce il desiderio debole

d’un vestiario di pelle, non mia, sul mio animale rovesciato a

prevenzione d’ogni impudico macello tra le vanità di queste guerre

che scorticano delle genti identità e riconoscimento, ma riconosco:

il tuo osso, la tua cenere, le tue

ciglia, fratello, in ogni spina resa molle da un vento

atomico, nei cerchi di zolfo dei condannati alla vita,

nelle catene di Sant’Antonio per solidarietà senza

prese di mano, scariche elettriche, sdegnate, di sedie a monitor,

nell’herpes mistico baciato sul pube di statuarie madonne

corrette a assenzio e aspirina. Bambino, bambina, cucciolo insetto

anfibio, massa felice di batteri, sasso a pelo spiumato, […], assaltami le ginocchia,

ricordami come si disegna il sole giallo rosso al tramonto verde a mezzanotte,

il cielo celeste, il cielo d’azzurro affondato nel mare, l’uovo di

luna caduta, chi disse nel pozzo?, il pesce di rosso perché è sempre di rosso,

ma se vuoi puoi farlo bianco, s’è scambiato col sole, lo ricordo, che buffo

scambiarsi col sole quand’era di rosso, e […] “Non capisco questa lacrima..“,

“Come sei saggio”, “..di che colore, la faccio, di che colore ?”, “Vié’ qua,

poggia l’orecchio, ascolta il cuore”, “….Tieni… il colore, scegli tu“…

[…]

 

Annunci

9 thoughts on “Tagli (79). Tieni.., il colore, scegli tu

  1. è un testo nato mentre scrivevo un’altra cosa, più dura, in cui c’entravano degli “schermi”, e ho sentito questa nota di vita, che dobbiamo sostenere, questo palpito, d’ascoltare. “Cuore” è una parola che per molti anni non ho usato più. Perché ci si fa duri alla vita e si pensa che sia una parola da ragazzina. Poi ho cominciato ad avvertire come il cuore non sia solo l’organo, circoscritto, ma tutto il flusso e quanto vi si connette. Potrebbe apparire scontato quello che sto dicendo, ma non lo è, non per me rispetto alla scrittura. Si, “ascoltare il cuore” e “scegliere il colore”, oltre tutte le storture di un Paese che spesso non aiuta nemmeno i momenti per ascoltare. Siamo tutti così frenetici; le notizie, gli accadimenti: non so se ci siamo più assuefatti o se la sofferenza s’è incancrenita. E quante morti ancora, quante, di nostra mano, e … niente.. questo… Facile restare seduti, guardare, ma poi… e ci sono potenti che dirigono seduti… e.. non so… detta così è banale… e la parola si autocondanna a morire in commento, mentre, ecco, faccio silenzio e lascio l’apertura che è in “Tagli”. Ci vorrebbe ogni giorno una coscienza, o incoscienza, che ci ripeta che ancora possiamo e dobbiamo scegliere e… si, con cuore, che non è solo cuore, di fronte a tutto, sempre, anche quando si stringe il muscolo cardiaco e fa male…
    Buona serata, Andrea
    grazie del passaggio
    Ho letto gli ultimi tuoi scritti, anche se non sempre commento. Sono suggestivi e attenti a entrare nelle cose in maniera sensitiva; non so se mi esprimo bene
    alla prossima

    Liked by 1 persona

  2. Oh, grande grande è il tuo dare un significato così intenso, così profondo a “Cuore”.
    “ascolta il cuore”, “….Tieni… il colore, scegli tu“…” ❤

    Ascoltare il cuore… Scegliere il colore…
    Sì, questo fluire è così vero e importante e va ascoltato.
    Bisogna fermarsi e ascoltare e scegliere "con cuore"

    Nei tuoi "Tagli" si annida così tanto…

    Dora "minima" grandissima, Dora cara

    gb

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...