Tagli (59). Kanta (Conato)

[…]

di pregare

mi hai chiesto, a mani

giunte, di pregare

mi hai chiesto, a

cosce giunte, di pregare

mi hai chiesto, in mani

giunco, di pregare

mi hai chiesto, in mani

giunto, alla vita

mi hai chiesto, fustigata,

alla vita mi hai chiesto,

a cosce giunte, come faccio

a danzare, a cosce giunte,

liberare la vita, a cosce giunte,

come un pianto

……………………. di canna,

vento in collo

……………………. di canna,

versi pregi

di pioggia

in cosce giunte,

questa fertile pioggia,

in cosce munte, liberare

la vita

in piante mute […]

liberare la vita

in pianti […]

 

 

 

 

Annunci

13 thoughts on “Tagli (59). Kanta (Conato)

  1. Forse è giunto il tempo che tu riprenda a divaricare in gioco danzante le cosce a vita frenetica e fertile; è tempo, Dora, che la tua giovanezza si compia come pianto fertile di mondo e gioia. Non più genuflessa in preghiera (sia pur muta e laica) ma libera d’ammirare e attraversare nuova feconda sorpresa di vita ed il “Conato” si faccia canto, salmodia di nuovi meravigliosi sensi. Te lo devi. 🙂

    Liked by 1 persona

    1. bellissima la tua visione, Franz, ma credimi: oggi mi ci vorrebbe un’altra giovinezza 🙂
      sto dando di matto sghignazzo compreso per il confine stabilito dal buon governo… per cui io adesso termino un lavoro e riprendo la caccia al lavoro… devo dire che, in compenso, tornerò domani a casa con una biglia a eliche gialle che ho trovato sulla spiaggia e ne sono felice perché le mie biglie finirono sperse due o tre anni fa in un altro lavoro scolastico con mio gran rammarico, Ecco: almeno conservo la capacità di farmi sorprendere dalle cose minime
      buona serata, Franz
      cerco di investire gli ultimi spiccioli in una pizza marinara (economica e a me gradita)
      ciao!

      Liked by 2 people

  2. Una biglia a eliche gialle? Dora, ce la fai vedere? Deve essere bellissima! Per pregare la compostezza della postura è apprezzabile, ma preferisco le cosce che vanno su e giù pedalando in bicicletta! Buona serata Dora!

    Liked by 1 persona

    1. la biglia l’ho trovata sulla spiaggia e non è più tanto trasparente… sai l’effetto del sole e della rena salata? ma mi piace così! be’… una cosa l’avevo appuntata, anche se non parlavo della biglia, ma se ne faccio un articolo chissà che non associ anche la biglia come immagine 🙂
      ora sono ad Ischia, ma domani torno a Napoli dalla mia due ruote 🙂
      ciao!

      Liked by 1 persona

        1. si. Qui pochi giorni per lavoro. Domani è l’ultimo quarto d’ora (bizzarria delle assemblee d’istituto scolastiche.. lavorerò 15 minuti, bah…). Poi torno a casa, ma espatrierò…
          si: meraviglia… tenuto conto che non è nemmeno periodo straturistico… tutta l’isola per me!! (quasi)

          Mi piace

  3. In questo tuo dire mi sto immaginando proprio le figure che emergono nello scritto. La tua preghiera, la tua danza, i tuoi pianti. Ma io quello che spero è il tuo canto…di gioia of course 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...