Nei vivi: i vivi ancora; finché il nulla non ci separi

[…] due ometti, seduti su la panca di cemento, le piccole teste adagiate, l’una all’altra, guardano insieme un gioco, le piccole teste adagie, l’un l’altra, tepore del giorno, dopo l’acme di sole, la sosta; un uomo con un piccoletto, un po’ per mano, un po’ sbriglio, verso, su la scogliera, cucciolo scalpettante di meraviglie; è sempre la sosta; queste vite sedimentate e nomadi, fuori gabbia, dopo l’acme di sole, tepore d’un giorno, bontà. Ma oggi: lascio la poesia fuori obiettivo… commemorando nei vivi i vivi ancora finché il nulla non ci separi. Il nulla non esiste: è gravità del verbo, fecondo… onde… le voci dei poeti… scogliere… […]

WP_20160321_16_02_59_Rich.jpg

Annunci

30 thoughts on “Nei vivi: i vivi ancora; finché il nulla non ci separi

  1. ai confini dell’occhio…ai confini d’ogni riverbero…ai confini dove il nulla si fa accelerazione del tutto, vertigine senza centro…e dove ciò che separa finisce per unire…dove l’amore non è un io-tu, ma un noi che è il cosmo

    Mi piace

    1. e dalle! ma chi parla di amore di coppia! mi fa cagare l’amore di coppia! non esiste! a parte il fatto che quando esiste non si è più una coppia ma un tutt’uno
      la coppia è una cagata borghese del ca…scusa per il commento cosi partecipato mi stai sempre a specificare…pensavo di aver scritto una cosa lieve e piena di luce sulle tue parole ai bordi del cosmo…scusami

      Mi piace

      1. scusa tu. è proprio contro le convenzioni che non ce la posso piu fare. a cosa serve fingere che c’è amore? io vado fiera del mio rifiuto d’ogni prospettiva matrimoniale. una scelta consapevole. A volte dolorosa, va bene. ma cosa mi si può recriminare? l’onestà?

        Liked by 1 persona

    2. forse è una mia speranza che con il confine della vita non si spenga ogni rapporto tra chi resta e chi va. che poi… va dove? appunto.
      non lo so. ma chi lo può sapere?
      grazie per la visione cosmica che comunque passa per i legami di sangue terreni, io credo. siamo, in fondo, tutti fratelli? sembro un prete, anzi una preta.
      notte franz

      Liked by 1 persona

        1. nulla di caldo, franz, in me.
          sarà stanchezza, il raffreddore, ma mi crogiolo nel freddo che io stessa genero in tutto ciò che tocco o che mi tocca. Non sono di peso, e meno male, ma non sono di volo.
          notte
          mi ritiro nella mia spiritualità laica, sorella d’insonnie o di precipizi onirici nell’indistinto.

          Liked by 1 persona

              1. Là fuori
                al di là delle idee di falso e giusto
                c’è un vasto campo:
                come vorrei incontrarvi là.
                Quando colui che cerca raggiunge
                quel campo
                si stende e si rilassa:
                là non esiste credere o non credere.
                (Rumi)

                Anni Luce

                Ripasserò..

                Liked by 1 persona

              2. sarcastica? le parole sono figlie e segni dello spazio che occupiamo nel mondo, delle nostre relazioni e se in queste non c’è il calore/colore ma il gelo esse parole si fanno di ghiaccio…so bene che in te questo processo non avviene, per favore non far finta che avvenga solo per il gusto di sperimentare l’abisso come zona di quiete…a Napoli diciamo “capisce a me!”…ciao con affetto

                Mi piace

                1. io cerco solo di farti capire, e non ci riesco, che non è una questione mia personale, o non soltanto, se sento in un certo modo, e se cerco di decidermi a delle mutazioni importanti dei miei percorsi. Non possiamo schiacciare la vita nei nostri egoismi, io non mi sento il centro del mondo, ma posso vivendo fare qualcosa che non sia restare in un angolo a far nulla? ciò mi comporta una serie di cambiamenti, mi impone una serie di scelte, anche non governate da me stessa e dalla mia interiorità, io divento l’ultima cosa perché se non sono l’ultima cosa non sono nemmeno me. Non mi riesco a spiegare. non ci riesco e non ci riesco. perché è così difficile comunicare?

                  Liked by 1 persona

                    1. lo spero…mi pare che sia difficile anche per te capirlo…vivi sto passaggio e lascia che sia…non mi diventare santa, però! 😀 Se no il rischio narcisismo ci scapperebbe!

                      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...