Tagli (30). Volano colombe

 

[…]

volano colombe, senza pace.

I simboli distano dai corpi o

li marchiano, infesti. Coscienze

affondano le carni. E queste, sono

parole senza nutrimento, molliche

inzuppate di sale, acque benedette

a porpora. […] Dei molluschi, altri corpi,

su terre inferme hanno solo pelle,

anima aggrappata a ossa infertili,

ma non è la stessa pelle, così tesa

da squarciarsi […]

 

Volano colombe, se questa è pace

[…] la croce dei venti […]

 

Volano colombe […]

Volano colombe […]

Volano colombe […]

 

 

[“Mentre prepari la tua colazione, pensa agli altri,/non dimenticare il cibo delle colombe./(…)” (Mahmoud Darwish)]

 

 

 

Annunci

7 thoughts on “Tagli (30). Volano colombe

    1. lo so, Giorgio. Assorbivo ieri notizie e pensieri, anche su quello che continua ad accadere tutti i giorni, in punti diversi del mondo, e …
      le colombe di natura volano e ci vuole forza muscolare e volontà in ogni volo. Ma, ciò che uno non si spiega è il perché di tanta forza per andare contro la vita, per affondarla, o sottrarla con la sottrazione del necessario che dovrebbe essere per tutti. Non è questione di lotta per la sopravvivenza in questa situazione, ma un rovescio di trista umanità, perché è umanità anche il male che si compie.
      buona serata…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...