Tagli (23). Occhi

[…]

non strappate quei fiori nel deserto,

non strappare,  perseguimi nettare,

non strappare, escoria mi pelle, arsa,

non strappare, quei fiori nel deserto,

immola mi gregge, boccola nubi, [..]

non strappare, termica notte rigida

foglia di crine, non strappare quel

fiore nel deserto, […] abita corpo [..] onde

d’insetti, deserto abita [..] mi, donna d’ a_

mare. Ho steso un velo sulle curve sabbie,

fessura al pube la genesi illegale, lega

l’amore di genesi illegale, svelata carne,

il fiore non strappare, [..] non strappare in

nome d’un dio stellato senza stelle, non

strappare, stillicidi di stele non colano

eliso abitato di proli a sangue tra nomi di

sabbia legati di stelle. Non strappate quei

fiori nel deserto, gli occhi sgranati fra

fessure ab/orto di bellezza femminile

[…]

non strappate quei fiori nel deserto

[…] ab/orti di città […]

Non strappate, siate gentili, in nome di

quei fiori, non strappate, nomadi stelle,

cicatrizza la notte

 

senza tempi

 

 

 

 

 

Annunci

10 thoughts on “Tagli (23). Occhi

  1. nessuno me ne voglia se associo questa ‘dura’, meravigliosa, canzone, alle mie ‘inutili’, così ‘brutte’ e ‘piccole’ e lontane parole da tutta la realtà che ci passa e sto a guardare, e quale azione, che azione sono, dove vado, che faccio? vivo ogni giorno a raggio ristretto il mio giorno, qui, forse, nemmeno qui. Intanto tutto continua tra la potenza finta di tanti e l’impotenza che aggrava di troppi, e quale potenza in questa nostra miseria senza saggezza. Scusate. Forse un giorno la smettero di pensare, di scrivere, di respirare, forse, un giorno.
    per me il sabato è un tempo ancor più di riflessioni.

    Liked by 1 persona

  2. il deserto come luogo semplicemente ‘arido’ e inadatto alla vita è una favola o una visione poetica.
    In realtà il deserto è un luogo abitato, e lo sappiamo benissimo
    questa come riflessione proprio sulla fisicità del luogo
    per il resto io penso che la bellezza non vada ‘violata’, qualunque sia il modo, qualunque sia la bellezza, qualunque sia la situazione stessa
    buon sabato, Franz
    grazie

    Mi piace

    1. c’è un deserto d’aridità, quella che provochiamo noi stessi estirpando vite al deserto stesso, o a deserti cittadini affollati di vite che girano a vuoto, o… sono un po’ stanca stasera, mi sa, che mi fermo a questo pensiero
      Grazie sempre del tuo passaggio
      ti auguro un sabato davvero bello e abitato da buone sensazioni
      ciaooo

      Liked by 1 persona

  3. “Non strappate, siate gentili, in nome di

    quei fiori, non strappate, nomadi stelle,

    cicatrizza la notte

    senza tempi”

    Dora cara, è da un po' che leggo, che dico questi tuoi versi

    gb

    Buona serata!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...