Annotazione: Come dirvi l’Immensità?

<<anche un bacino d’acque ha i suoi confini, eppure riesce a dare al nostro corpo un senso d’immensità, il nostro corpo riesce a generare in sé un senso d’immensità di fronte a certe meraviglie. Forse proprio  questo gioco/forza tra il limite e il non contenibile ci fa concepire l’immensità?

Ci pensavo mentre rotolavo lungo il pontile oggi pomeriggio. Mi spiego: ho scattato un paio di foto, ma non mi sono resa conto della ‘piccolezza’ del formato che avevo impostato ed è nata, allora, questa domanda in me, questo problema: come dirvi adesso l’immensità che si spaziava nel corpo a tale visione se mi son rimaste le parole? Mi sono sentita di colpo piccolissima, poi di nuovo immensa nel ricordare, e…

[…]

Perché dico “ci vediamo domani” sarebbe immenso? perché a volte diamo per scontato che ci sia un risveglio, un vedersi il giorno dopo, magari fissando semplicemente un orario, eppure non è così scontato; c’è nella misura qualcosa che toglie all’immenso la sua possibilità? Si, lo so, difficile capire cosa sto dicendo. Prendete per buono il fatto che è solo un’annotazione …manco rileggo… ecco….>>

….

sentirsi così piccoli, l’immenso fuori,

l’immenso dentro, sentirsi così grandi,

quale misura alla libertà? mi sono persa

nel nulla che ho da offrire, mi sono persa,

e ti avrei detto se m’avessi ascoltato, te

l’avrei detto dove si perde il piccolo, dove si

perde il grande, se tu m’ascolti: l’immensità,

senza fondo, senza cielo, ma come dirtela

l’immensità senza fondo e senza cielo, come

dirti dove mi sono persa, dove dirti per ritrovarmi,

quando dirti, cosa dirti, come dirvi “ci vediamo

domani”, quale certezza nella libertà? Ci vediamo

domani, ti guardo oggi, mi basta oggi, quest’immagine,

qui non mi perdo l’immensità. Cos’ho da offrirti,

dal vuoto dei miei abissi, così umido, così asciutto

anche in burrasca: questa distanza, cos’ho da offrirti?

Guarda tra i miei occhi, l’ho capito oggi,

dove ho trovato l’immensità. Se fossi voce

vi soffierei anche il suono, ma sono intero corpo:

l’immensità…

….

d°’

 

Annunci

16 thoughts on “Annotazione: Come dirvi l’Immensità?

    1. si, Giorgio, ci vuole sempre un’ondata di vitalità! la foto in realtà non era nemmeno questa, una più in estensione, dove il mare lo cogli più esteso e c’erano i gabbiani cacaroni, secondo me, della burrasca, che se ne stavano sul lembo di sabbia 😀
      comunque penso che la foto stavolta non m’è riuscità perché c’era troppa immensità da fissare…
      buona notte e sogni bellissimi per te

      Liked by 1 persona

  1. a volte gli smarrimenti sono l’inizio di un percorso…certo la finitudine è segno di un oltre…ma quanto è esteso il nostro corpo? E’ cosi meschinamente confinato nei suoi limiti organici, nei suoi sensi di tatto? Non credo: credo invece nella nostra bellezza e dannazione d’avvertire il limite del nostro corpo e di avvertirne infinite espansioni possibili che risuonano nella parola, risuonano nelle menti pensanti…nei ricordi e nelle possibilità d’essere altro, mutare. Ciò che penso e sento è carne che non conosce confini, come l’acqua del bacino del tuo pontile, pronta ad evaporare e a farsi nuvola che viaggia pel cielo…senza limiti.

    Liked by 1 persona

  2. “Guarda tra i miei occhi, l’ho capito oggi,
    dove ho trovato l’immensità. Se fossi voce
    vi soffierei anche il suono, ma sono intero corpo:
    l’immensità…”

    Ecco, Dora, una chiusa così mi fa bene ed è apprezzata da me molto.
    Sei davvero un rubinetto che non bisogna chiudere, come ha scritto Massimo Botturi prima.
    Le tue gocce d’acqua dissetano più di altre… Sì, è così.

    Non vedo la fotografia.

    Notte come la vuoi, D cara
    gb
    Io mi curo la mia febbricola

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...