Non ho cuore, ma sangue

….

Non ho cuore, ma sangue

dove custodisco ogni amore

libero di vivere e di morire

come mutano le cellule.

Ho rinunciato a ogni forma

di possesso e di contatto;

anche quello. Puoi pensare:

ho rinunciato a un bacio di sera,

l’abbraccio di notte. L’abbandono

al mattino d’un giorno non più

mio. Ho terrore dei legami

come buttano l’aria in vena

e sai l’effetto che fa. Ma mi lego

a ogni passaggio, trattenendo

il respiro: non voglio perderlo di

nuovo nella rima cuore/amore

imperfetta nel mio tempo

coniugato all’infinito solo

dentro le parole. Tu mi chiedi

l’amarezza, dove venga, di questo

stesso sangue pur salato nel mare.

Alta sul naufragio civile

non affondo e non volo; plano alle

parole d’ogni uomo troppo sincero

mai vero. Volesse il cielo tutta

quella gente smettesse d’amare

come me (titubando a un t’amo)

non ci sarebbero più figli da salvare,

non ci sarebbero trapianti di seme,

non ci sarebbe amore: e solo questo

si chiama orrore; perché mi batte il cuore

in burrasca, anche senz’avvento. Dimmi

se adesso le due piccole mani non mie

che sento, non sono io che amo e

non mi posso negare quando la testa

bambina, passerotto, mi posi sull’

invisibile muscolo, così vivo, così

vero: oltre ogni mia volontà.

….

d°’

 

 

 

Annunci

19 thoughts on “Non ho cuore, ma sangue

  1. non è senza amare/questo tuo cantare/non è senza amore/questo tuo rancore/non è senza doglie il tuo pargolo di voglie……scusa se m i interlineo fugace tra le tue ferite…prendila come una carezza notturna… 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Oh, Dora cara…
    Tu con tanto amore vero canti e soffri e ti interroghi e vivi e danzi…

    Una carezza lieve, solo due dita, sulla tua guancia mentre stai per addormentarti
    Brezza calda
    gb

    Mi piace

  3. paura dei legami e necessità di intrecciare la nostra radice d’alberi scorticati con altra radice… Ma riuscissimo ad ondeggiare, poi, nel vento…
    t’abbraccio cara
    sempre bella nei tuoi commenti ❤

    Mi piace

  4. “…così vivo, così
    vero: oltre ogni mia volontà.”

    Non sono necessarie mie parole di commento.

    Tu canti e danzi l’amore, Dora, con le sue contraddizioni.

    gb

    Buona serata, mia cara

    Liked by 1 persona

  5. sai che è un bene tu mi ricordi le mie parole. è un ridirle che diventa importante per me che scrivo e dimentico un attimo dopo. Grazie Gelso!
    buona serata, anzi ronda notturna, a te e al tuo spirito vagante…

    Mi piace

    1. oh, il mio spirito vagante è un po’ stanco, ma, poi, non riesce a non rileggere ciò che è rimasto in lui
      il mio vagare è determinato dalle emozioni che mi vengono date da ciò che leggo

      sì, dico e ridico a voce le tue parole, Dora
      è come se le cantassi
      io non le dimentico

      cara D cara
      gb

      Mi piace

      1. io, invece, sai, cerco di non ridire più perché può diventare ridere di me e diventa una triste canzone, bella gelso…
        ma non dimenticare, si, anche senza ridire, o ridicendo, è importante
        cara gb

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...