Pensiero

“qualcosa di semplice…”

 

….

Accendo ogni notte una piccola candela

sul mio guanciale, anche se non porto,

da sempre, il cuscino; accendo una piccola

luce, a poche dita dalla mia guancia, ho

un lieve sorriso di pace, non ho più parole,

accendo la piccola luce, una canzone che

mi fa star bene, di cui mi piace il video,

la piccola luce del cellulare. Accendo una

piccola candela, ogni notte, per gli stormi

che ho visto volare indifferenti al mio cammino,

ma un’ala batte e già muove il cosmo. Ho acceso

una piccola luce per il ragazzo che corre, corre, corre,

stende e conosce il pensiero come ignora le distanze,

coprendo miglia e miglia ogni secondo, senza mai

incontrarsi dove finisce l’arcobaleno quando si

raccontava in quelle favole d’infanzia, colme di speranza,

ma cosa importa s’è già così bello pensare un sentimento,

ovunque sia, ovunque vada, ovunque resta, perché

lo ha ritrovato, lei lo ha trovato, tu lo sai, l’ha ritrovato

quest’oggi in quello stesso indumento che svelava

agli occhi nudi la pelle in quell’immagine scattata

coi tuoi occhi nei suoi occhi, solo a pensarli. Tu pensi

non sia tenero tutto questo? Tu senti

quanto tenero tutto questo? Fragile? E mi intenerisco

ancora pensando come corre, corre, corre, ed è appena

un ragazzo, ma ha pensieri grandi, nelle mani forti,

ha pensieri da coprire ogni oceano, ogni steppa,

la pianura e quella valle, scoperta al corpo, negli

occhi il corpo, quelle sue strade, senza distanze,

i deserti abitati, le solitudini di folle, la marcia a folle

sulle sconfinate autostrade, oscure senza pericolo.

Ho acceso una candela stanotte, la canzone che

mi piace, te la dedico ragazzo, mia ragazza, me

la dedico, mia ragazza, mio ragazzo, e corro,

io corro, come corri tu…

….

d°’

Annunci

23 thoughts on “Pensiero

  1. Mi ha colpito molto questo correre. Il ragazzo che corre, il paesaggio che scorre…come la vita. I tuoi pensieri in parole che mi colpiscono. La tua dolcezza. Il ragazzo che corre e poi giunge al mare che io adoro…
    Una domanda Dora. Ma all’inizio del post c’è un’immagine?

    Mi piace

    1. Si, Lila, c’è l’immagine del mare con l’isola. Penso sia sempre wp che faccia problemi. Io la riesco a visualizzare nel lettore: nel senso che l’ha caricata, quindi c’è!
      Non so te, Lila, ma in certi momenti io stessa amo correre.. fa niente che il fiato viene a mancare…

      Liked by 1 persona

                1. non sei tu una frana: è wp che sta dando di matto in questi giorni! a me spariscono e ricompaiono commenti e immagini a capocchia! (lo so: ho ste finezze linguistiche poetiche)
                  Si, sarai sempre la mia Liletta! che scherzi? è adorabile chiamarti Liletta! ❤

                  Liked by 1 persona

  2. Questa poesia mi riporta nell’infanzia, quando correvo sempre per i campi, nei prati, lungo il letto del fiume, prima ancora di possedere una bicicletta. Versi sempre scritti con cura e rispetto di figure ben poste (bellissimo l’ossimoro al quadrato: i deserti abitati, le solitudini di folle). Il video, come la poesia (e forse mi pare nel video ci siano proprio immagini del film) mi ricorda molto I quattrocento colpi di Truffaut.

    Mi piace

    1. si, è il film di Truffaut. Infatti, nei versi ho inserito la ‘corsa’ ispirata dalla bella associazione che l’autore del video in youtube ha fatto tra la canzone e il film. Mi pare nel film il finale sia ‘tragico’, ma posso sbagliare, devo riguardarlo.
      Le corse da ragazzini che si fanno talvolta senza meta, solo per la liberazione del correre; le corse verso sogni; le corse di quando da adulti si torna a quegli slanci ragazzini. Sperando sempre che la corsa abbia uno sbocco luminoso, mentre luminosa e piena di speranza si avverte già la corsa.
      buona giornata, LuxOr

      Liked by 1 persona

      1. Il film finisce male. Un capolavoro della Nouvelle Vague. Bellissimo, dovrò rivederlo. Infatti, correvo per il gusto di correre. Con i miei pensieri senescenti direi oggi: l’atto stesso di correre come atto estetico, la bellezza del correre e come dici tu: sbocco luminoso, corsa luminosa e piena di speranza. Buona giornata a te, Dora.

        Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...