Che ce ne facciamo di tutti questi colori?

“Il componimento che segue è un gioco leggiadro e sfarfallante tra me e la mia amica Elena Green alle prese col suo lavoro tra la carta e i colori. Che ce ne facciamo, le ho chiesto, di tutti questi colori? Una macedonia, ha risposto! E chiedi rispondi, chiedi rispondi, ci siamo divertite così…”

(l’immagine che vedete nell’ ‘articolo’ è opera sua)

 

….

Versi liberi…

Versi libera…

Che ce ne facciamo di tutti questi colori?

Una macedonia, che ce ne facciamo! I colori

sono caldi come frutti d’agosto, come peschi

d’aprile fioriti di getto, giallo il sole, che pensi!,

pure sotto le nubi…; che facciamo che facciamo

dei colori d’agosto!? Li facciamo a dicembre sopra

fogli di neve, sopra il monte a Trastevere, tutto

fluido ci appare, anche il gelo c’appare quale

spuma di mare, come l’onde c’appare!: questa

frase non mia, ma d’amica romana, che pensi!?

Le ho chiesto che pensi di tutti i colori,

che cosa facciamo di tutti i colori?

Di petali hai steso un foglio candito e

io per dipingerlo avrei messo il dito

in quel ciclamino che odora d’amore

di fragole in boschi ch’allappi senz’ore

tu ridi e d’augurio lo lego al tuo dito

di legno peluto, sia pure il marito, ma

tu a questo sbalzi acquerella impazzita,

dipingo in un prato funghetti nel blu

pelati, lustrati, “suoni tu il putipù?”.

I funghetti, mi dici non piacciono tanto,

ti faccio notare dov’è il verde incanto,

speranza non mente l’annuncio di rosso,

che rosso, che rosso?…

Ah, un rosso carminio, ti piace così!

Funghetti al tramonto? mi piace così!

M’hai già fatto sì col tuo ciclamino,

“profuma” “lo sento” “m’inebrio

d’intenso” in questa pupilla che fa

da papilla; ma un pel di carota, invece,

non so!? D’arancio hai già tinto canditi

ai bambini, scorzette addolcendo i ginocchi

feriti, e ridi, si ridi, al pel di carota, ma meglio

sarebbe, non pensi una trota? e rido, sì rido

va bene la trota, mi fido, m’affido, ravvivala tu!:

che pensi al colore d’un bel putipù?!

….

 

Elena e d°’

 

 

 

 

 

 

Annunci

22 thoughts on “Che ce ne facciamo di tutti questi colori?

  1. Dio, come due bimbe tu e la tua amica impiastricciate parole e “manine” tra mille colori e profumi e i versi tutti si colorano di richiami d’affetto e d’effetto, ora in filastrocca, ora in fluida stesura…che bella operina e che splendida serata che devi star passando… Un saluto caro anche alla tua amica dipintrice…ciaooooo

    Liked by 1 persona

        1. Anche a me avrebbe fatto piacere! Sto facendo la staffetta coi bus… Ohi ohi.. Domani mi libero dopo le 18 e ho treno alle 21 non so…
          Buona giornata bellissima romana! Non mancherà occasione o ce la inventiamo 😊

          Mi piace

  2. Ancora questo gradevole ritmo dettato da rime baciate ma anche interne al verso o proprio addirittura come audaci anagrammi (sento: (in)tenso) per cui mi sembra che il colore fuori esca dal corpo della poesia come ritmo della natura, come armonia di fiori, piante, profumi, dolci. Mirabile esempio come qui il discorso prenda forma e s’imponga esso stesso come oggetto, racconto, colore.

    Liked by 1 persona

  3. Colori nei colori nei colori
    Il colore fuoriesce dai versi ed entra in chi legge.
    E la chiusa…
    “che pensi al colore d’un bel putipù?!”
    Oh, mi piace tutto tutto.
    E colgo l’allegria arcobaleno 🙂

    Brava brava Pea e complimenti anche alla tua amica.

    Buone ore, cara D
    Ti sorrido
    gb
    Perfetta la canzone molto bella di Modugno!

    Mi piace

    1. scelse la mia amica la canzone.
      Il tuo commento è davvero colorato, gelsobianco
      grazie per l’allegria
      spero la tua notte sia ricca di suoni colorati, e di tutto colorato.
      Io cerco di riposare nell’ombra di questa notte.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...