Replay

<<…perché non gli uccelli, non il mare, perché io?…>>

 

….

Faccio ogni giorno penitenza.

Per tutto l’amore che non ho

saputo dare. Che non ho

saputo ricevere. Ma l’accoglienza

non è uno schema. E’ una forza

che ci muove senza direzione,

una traiettoria di traiettoria

precisa, quanto imprevista.

Noi. Precisamente nel luogo e

nel tempo esatto. Noi. Precisamente

in tempo sbagliato e nel luogo esatto:

sia pur il luogo del nostro corpo.

Faccio penitenza, stasera, di notte,

per tutte le carezze che mi mancano,

per tutte quelle che non posso dare,

senza direzione, solo curve nel corpo

a corpo. Faccio penitenza perché

non so più la dolcezza quando si

fa memoria del futuro, come dico

sempre, da non fingere mancanze

innanzi all’ultimo orizzonte, quando

faccio penitenza con me stessa sul

grembo: unico unicorno che non so

domare, che resiste scalciando alla

sua fame e alla sua sete, avvolto da

una sfera di sapone come brucia

gli occhi a un pianto precario, ma si

fa vetro tagliente tra le carezze che

non posso più dispensare fuori di

me. Sono finita oggi in un ignoto

obiettivo, fotografico, video, non

lo so. Mi sono sono scostata per far

spazio all’orizzonte, ma l’orizzonte

fermo, l’occhio a seguito, e avrei voluto

chiedere perché perseveranza, ma

ho abortito parola fra la paura di

chiedere se quell’immagine mia

si fosse accesa all’eterno nell’

occhio nero senza sguardo. Ma

avrei voluto chiedere all’umano

e a quel suo sguardo: perché non

gli uccelli, non il mare, perché io,

e perché in fuga, sempre io,

e perché al pontile di sbieco

ancora io, poi non più io, lui solo,

seduto, sullo scoglio, nell’immagine

a guardare d’un replay.

Faccio ogni giorno penitenza

con le mani sugli occhi senza

sorprese,senza buuh da paura

e quel riso che consegue, fuori

tempo, nel giusto tempo.

….

d°’

Annunci

9 thoughts on “Replay

  1. da bambino andavo tutte le estati dai miei zii in campagna. Una delle cose più belle che ricordo era il tuffarmi nel grano appena mietuto e raccoglierlo a piene mani. Questa sensazione spesso mi torna nell’immergermi nella tua sconfinata e mai banale produzione

    Liked by 1 persona

  2. i miei ‘campi di grano’ sono tra le onde marine, ma spesso si incrociano con le distese di ulivi che mi sorprendevo a guardare durante le estati della mia infanzia. In questi giorni, si, mi vengono questi ricordi di campi, anche meno vicini al mare, e alcune zone fluviali dell’adolescenza con i miei cugini, i miei parenti, e forse arriva questo mio spostamento d’ambiente, anche se non riesco a esprimerlo ancora in immagini tra le parole.
    Ti ringrazio per il tuo commento: riesci ad aprirci altri spazi e senzazioni, senza chiuderti nell’interpretazione, passando per le tue evocazioni sull’onda di una suggestione. Bello. E’ anche questo il senso che intendo quando dico “spaginare”
    Felice domenica, Massimo

    Liked by 1 persona

    1. Credimi, stavolta ho letto la poesia in modo diverso, perché non sono mai stato così coinvolto come adesso. La sento mia, come se l’avessi scritta di mio pugno. Mi viene da piacere per quanto hai toccato le corde della mia anima che ha preso a suonare suoni proveniente dal passato. Un abbraccio.

      Liked by 1 persona

  3. mmm… mi sa che stai continuando sull’onda della tua vena ironica : )
    Scherzo, comunque, è che siete troppo buoni rispetto ai miei ultimi scritti che io sto vivendo, invece, come produzioni un po’ incerte, come un percorso di scrittura che non governo completamente, meno solito per me, al punto che non lo riesco ancora a visualizzare e mi pare ogni giorno che sto per fermare del tutto la scrittura. Non mi so spiegare, la chiamerei ‘crisi’, e la spero come un punto di mutazione, non lo so.
    buona domenica, LuxOr, be’, si, di bei ricordi, nei giorni di festa uno si concede un po’ di tempo anche per rievocare le trascorse stagioni

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...