Carcasse

“cosa cerco alla mia età? amici cari, ogni culo di bidone da suonare

in ogni corpo di città!”

….

Sbriciola i miei sorrisi, dente a dente, e mettili

in tasca, come piccoli amuleti che ricompongono

l’immagine, ogni volta che per strada: è solo folla

e non vedi, volti, ogni volta: che stai smarrita a quei

discorsi così contorti della gente per bene quando ti

dice lascia stare, cosa cerchi alla tua età? cosa cerco

alla mia età? cosa cerco, cosa cerco, cosa cerco? Mi

ha trovato, signori, e non molla, non molla, non molla,

non molla più; cadesse pure ogni mio molare, ogni vostra

morale da carcasse abbandonate, HARDa ogni bacchetta di

bambino a suonare (!), ROCK and roll, a suonare: in ogni metro,

ogni  bidone, in ogni culo di città.

….

d°’

Annunci

5 thoughts on “Carcasse

  1. Un puzzle di immagini, frammenti di visioni tra la folla: volti, sguardi, rumori, brusio, echi di suoni dispersi. L’angoscia sorge in me per essere il punto d’incontro di questi sguardi,la folla che impone il suo punto di vista e ti schiaccia rilasciando immagini di mondo distorte. Mi sono sentito coinvolto tra ipermetri di denti sbriciolati impreziositi da anafore “interne”, quel “cosa cerchi” che mi fa sentire abbandonato.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...